ROMA-JUVENTUS: le pagelle. FLORENZI "Botte piccola, piede buono" 7 - MIRANTE "Antonio conta" 7,5

12/05/2019 alle 23:03.
roma-vs-juventus-serie-a-tim-20182019roma-vs-juventus-serie-a-tim-20182019-26

LAROMA24.IT (Mirko Bussi) - In una stagione che lascia ben poco di buono in bocca, almeno il sapore di un Roma- 2-0, anche se tendenzialmente sciapo di obiettivi. Nelle varie correnti che tirano la partita, Mirante si preoccupa di chiudere la porta romanista mentre s'arrampica per intrufolarsi dentro quella bianconera dimostrando che nella botte piccola, c'è nascosto un piede buono.

MIRANTE 7,5 - Cancellato  dai desideri, è lui l'Antonio più apprezzato di Roma: para su Cuadrado, vola su Dybala, spinge sul palo altro lavoro. Antonio conta.

7 - Lui, che fa amicizia con tutti, per poco non arriva alle mani con Cristiano Ronaldo. Nel paradosso, allontanato dai compagni, decide di illustrare al collega quante cose buone può contenere nei 170 centimetri di cui viene accusato. Alessandro "il Gigante".

6,5 - A metà tra una partita e un colloquio di lavoro. Si fa staccare da Ronaldo in una sola occasione, quella che gli invalida il Var. Prima e dopo, oltre all'ineluttabile, gli concede poco altro.

6,5 - Abbassando la pressione generale della squadra, i suoi parametri vitali tornano nella norma. Qualità della vita.

KOLAROV 5,5 - Si limita a tenere il volante in mano per arrivare a fine corsa senza particolari urti.

PELLEGRINI 6 - In una partita che vive di mareggiate che trasportano azioni, calciatori e palloni da un lato all'altro, lui colpisce una traversa dalla battigia. DAL 67' CRISTANTE 6 - Il suo ingresso ha il merito di far sganciare la cintura di sicurezza al sedile di .

NZONZI 6 - Tende a "sedersi" maggiormente tra i centrali, sia nei rari tentativi di palleggio, sia quando c'è da murare le ondate juventine. Utile.

ZANIOLO 5 - Mezz'ala a furor di popolo (vip), dimostra il teorema secondo cui il ruolo è secondario nella strada che porta un talento a farsi campione.

KLUIVERT 5 - Ajax analcolico. Rispetto agli ex compagni che hanno sgualcito la stagione bianconera, lui mostra colori sgargianti ma non ha gli effetti psichedelici del collettivo olandese. Anzi, aveva anche disperso tra le gambe il pallone che aveva spedito Ronaldo in porta. DAL 78' UNDER 6,5 - Trasporta in alta velocità il pallone del 2-0, prima aveva anche ridonato a quello che poi il 24 farà diventare l'1-0.

7 - Senza dannarsi l'anima, scrive il suo nome in grassetto sulla partita tra assist e gol.

6,5 - Rotea da sinistra e in piena velocità converge centralmente dove ogni volta che compare produce qualcosa di nocivo alla difesa juventina.

RANIERI 6,5 - Fa di tutto, coi risultati, per aumentare il rimpianto del tempo atteso prima di chiamarlo all'opera. Almeno, lasci la ricetta per i medicinali sul comodino quando saluterà tutti a Trigoria.

@MirkoBussi