LEGGERI: "Non c’è niente di buono nella partita di ieri, neanche il passaggio del turno" - LENGUA: “Fonseca è deluso da Fazio, Florenzi e Under”

13/12/2019 alle 21:50.
big-massimo-ascolto-new

Nel day-after la sfida di Europa League contro il Wolfsberger, nell'etere romano si parla della prestazione sottotono dei giallorossi: "La Roma dipende da . Ieri il bosniaco è stato il migliore dei peggiori. è andato molto male. L’unica cosa positiva è la qualificazione", questo il pensiero di Franco Melli.

Giovanni Parisi, invece, parla della prova incolore delle "riserve": "Non puoi pensare di essere più forte a prescindere e di vincere per inerzia, soprattutto le riserve che qualcosa devono dimostrare. Nella negatività della prestazione prendo il bicchiere mezzo pieno: qualificazione ottenuta e il fatto che una partita tipo quella di ieri ti sia capitata nel girone di Europa League piuttosto che in campionato o più avanti nella competizione"

_____

Questo e tanto altro in "Massimo Ascolto", rubrica de LAROMA24.IT curata dalla redazione. Una passeggiata tra i più importanti programmi radiofonici della Capitale. Buona lettura.

_____

Non c’è niente di buono nella partita di ieri, neanche il passaggio del turno. Non si può festeggiare una qualificazione contro avversari di questo livello. Basta con questo “accontentismo”, con questa filosofia non si andrà mai da nessuna parte, non cresceremo mai (MAX LEGGERI, Centro Suono Sport, 101.5, 1927 la storia continua)

Sono contento per il passaggio del turno, ieri la Roma non ha perso la partita, cosa che spesso in passato in queste situazioni accadeva (GIUSEPPE GIANNINI, Centro Suono Sport, 101.5, 1927 la storia continua)

L’approccio alla partita è stato pessimo, lo abbiamo visto tutti e sono contento che lo abbia sottolineato anche l’allenatore. Le parole del tecnico sono state molto dure (CICCIO GRAZIANI, Centro Suono Sport, 101.5, 1927 la storia continua)

Mirante è stato il migliore in campo ieri, alla Roma è stato offerto il primo posto su un piatto d’argento e non sono stati in grado di coglierlo. La colpa per me è tanto dei calciatori quanto dell’allenatore: Fonseca non è riuscito a motivare la squadra (LUIGI ESPOSITO, Centro Suono Sport, 101.5, 1927 la storia continua)

Ieri la Roma non è stata in grado di scendere in campo con cattiveria e sfruttare la grande opportunità, con questa mentalità in Europa non si va lontano e sono contento lo abbia sottolineato anche Fonseca (FEDERICO VESPACentro Suono Sport, 101.5, 1927 la storia continua)


La Roma, nonostante abbia deluso, ha comunque passato il turno a differenza della Lazio. I giallorossi avevano un girone facile. L'Europa League resta comunque una competizione che lascia il tempo che trova, anche se le italiane sbagliano a snobbarla in questo modo (FURIO FOCOLARI, Radio Radio 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Non reputo deludente il girone della Roma. Ha perso una sola partita, all'ultimo minuto e contro la capolista tedesca. Senza gli errori arbitrali, i giallorossi sarebbero arrivati senza problemi al primo posto nel girone (ALESSANDRO VOCALELLI, Radio Radio 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Salvo Mirante e dalla prestazione sottotono di ieri (ANGELO , Nsl Radio, 90.0)

La Roma ha fatto un buon girone, gli sono stati tolti parecchi punti. La gara di ieri è stata anche indicativa in vista del campionato: ha detto che Smalling è insostituibile, e che gli infortunati di lungo corso hanno ancora bisogno di tempo per rientrare in forma, parlo di Mkhitaryan e Under (LUIGI FERRAJOLO, Radio Radio 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Ieri ho rivisto la Roma di inizio stagione. La difesa senza Smalling ha faticato. Lo stesso Mancini, senza l'inglese, fa molta fatica. L'ex atalantino ha fatto meglio da mediano che da centrale. Fonseca è deluso da molti calciatori, come Under, , ... (GIANLUCA LENGUA,  Radio Radio 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Ho ancora dei dubbi su Mancini, e la partita di ieri lo ha dimostrato. Soprattutto per quanto è stato pagato (STEFANO AGRESTI,  Radio Radio 104.5, Radio Radio Lo Sport)

_____

La Roma per un pelo non ha fatto la fine della Lazio, bastava un gol all’ultimo del Wolfsberger per uscire . Ünder è stato una delusione, non l’ha presa mai. Adesso la Roma affronterà l’Europa League con un altro spirito: la fase ai gironi non interessa a nessuno (ROBERTO RENGA, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport&News)

La Roma ha rischiato, in quelle situazioni basta un tiro sporco o un po’ di fortuna degli avversari per uscire (FURIO FOCOLARI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport&News)

Non puoi pensare di essere più forte a prescindere e di vincere per inerzia, soprattutto le riserve che qualcosa devono dimostrare. Nella negatività della prestazione prendo il bicchiere mezzo pieno: qualificazione ottenuta e il fatto che una partita tipo quella di ieri ti sia capitata nel girone di Europa League piuttosto che in campionato o più avanti nella competizione. Serva però da lezione per non ripetere gli errori in futuro (GIOVANNI PARISI, Centro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)

La Roma dipende da . Ieri il bosniaco è stato il migliore dei peggiori. è andato molto male. L’unica cosa positiva è la qualificazione (FRANCO MELLI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport&News)

E’ deludente il girone di Europa League della Roma: tra colpe di Collum ed altre sue. Ripartiamo dalle parole di Fonseca (ALESSANDRO AUSTINI, Tele Radio Stereo, 92.7)

Per quanto visto ieri, metterei Cetin e Juan Jesus nella gara contro la Spal. Spero per che si possa trovare la soluzione migliore possibile per lui e per la Roma. Per i 16esimi ipotizzavo o Celtic o Salisburgo (CARLO ZAMPA, Nsl Radio, 90.0, Tackle)

Petagna alla Roma? Sarebbe una mossa masochistica della Spal, sarei molto stupito da questa operazione. Se Petagna dovesse partire penserei che la Spal si è già arresa all’idea della retrocessione, sarebbe un segnale molto negativo (XAVIER JACOBELLI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport&News)

Mancini- non è una coppia, il difensore italiano si appoggia molto su Smalling. La marcatura dell’argentino sul secondo gol è una cosa da principianti… (NOEMI PIERINI, Nsl Radio, 90.0, Tackle)