SCONCERTI: "Serve uno che faccia rifiatare Dzeko" - TORRI: "Girano voci su un accordo tra Florenzi e un'altra squadra"

02/12/2019 alle 17:20.
big-massimo-ascolto-new

Il giorno dopo la vittoria per 3-1 sul campo dell'Hellas Verona la Roma si trova momentaneamente al quarto posto in solitaria, aspettando il Cagliari questa sera, e a soli due punti dalla terza posizione. I giallorossi hanno vinto una partita importante ieri sera, come sottolinea anche Roberto Renga: "La Roma nonostante la stanchezza, il campo pesante e il bel gioco del Verona è riuscita a portare a casa la vittoria colpendo nel momento giusto".

Però adesso venerdì sera la squadra di Fonseca se la vedrà con la capolista , ma lo spirito con cui deve arrivare alla partita non deve essere rinunciatario. "Affrontando la partita contro i nerazzurri con sicurezza e con umiltà la Roma può fare tranquillamente risultato a Milano" commenta Giovanni Parisi.

_____

Questo e tanto altro in "Massimo Ascolto", rubrica de LAROMA24.IT curata dalla redazione. Una passeggiata tra i più importanti programmi radiofonici della Capitale. Buona lettura.

_____

Contro l' non firmerei per il pareggio: questa Roma può giocarsela con parecchie compagini. C'è una voce di mercato che dice che abbia già un accordo con un'altra squadra (PIERO TORRITele Radio Stereo, 92.7)

Ieri la Roma è stata 'ape operaia' perché ha lottato, ha sofferto, è rimasta concentrata contro un avversario che giocava a mille, ma allo stesso tempo è stata 'ape regina' (FEDERICO NISIITele Radio Stereo, 92.7)

L'allenatore ha indubbiamente dei meriti, nella gestione del gruppo e nella rivitalizzazione di molti calciatori, ma la campagna acquisti estiva è stata altrettanto importante secondo me (LUIGI ESPOSITO, Centro Suono Sport, 101.5, 1927...La Storia Continua)

La Roma tecnicamente sarà un pessimo avversario per l'. Detto questo nella squadra giallorossa si sente molto la mancanza del grande attaccante di riserva, ci vuole un giocatore di peso che faccia rifiatare , anche nel corso della partita (MARIO SCONCERTITele Radio Stereo, 92.7)

La partita di ieri l'ha vinta principalmente Fonseca, ha letto benissimo la gara preparando la squadra a tutte le difficoltà che il Verona poteva creare. La Roma ha 8 punti in più dello scorso anno grazie all'allenatore, il mercato estivo è stato sufficiente ma di certo non ha spostato di molto il valore della rosa (FEDERICO VESPACentro Suono Sport, 101.5, 1927...La Storia Continua)

Il fattore Fonseca è evidente, non solo nei numeri, ma nella comunicazione, nella capacità di comprendere le difficoltà del nostro calcio e di imparare da alcuni piccoli errori, che umanamente tutti commettono (CHECCO ODDO CASANOCentro Suono Sport, 101.5, 1927...La Storia Continua)


Quella di ieri era una partita complicata, e la Roma l’ha vinta da grande squadra. Quando non puoi contare su Zaniolo e ti si fa male Kluivert ma subentrano Under e Mkhitaryan vuol dire che hai un’ottima rosa. Magari non hai la possibilità di tenere il passo di e , ma hai l'organico per ambire al terzo posto (AUGUSTO CIARDITele Radio Stereo 92.7)

Ieri è stata proprio una di quelle partite dalle quali non ti distrai, bella piena. Ha avuto la meglio la squadra più tecnica, con i giocatori più forti. Mi ha colpito molto l’emozione di dopo la trasformazione del rigore. Diawara a me non è piaciuto per niente ieri, ma la sua è stata la classica prestazione che divide tanto. Spesso succede ai giocatori che giocano nel suo ruolo (FRANCESCA FERRAZZATele Radio Stereo 92.7)

Credo che la Roma possa soffrire con l’ meno di quanto non abbia fatto con il Verona. Penso che i giallorossi si trovino meglio contro le squadre che giocano apertamente piuttosto che contro quelle che concedono pochi spazi. Andare a Milano con l’ambizione e la capacità di soffrire è un’occasione per dimostrare le proprie qualità. Ho la sensazione che questa squadra abbia potenzialità che a inizio stagione non gli riconoscevamo (MASSIMO CAPUTINsl Radio 90.0)

Da quanto visto ieri ci sono due calciatori in più di cui può disporre Fonseca: e Mkhitaryan. Sono giocatori importanti che se poi arrivano a 7-8 gol a stagione tutto diventa più interessante… (ANGELO Nsl Radio 90.0)

Il Verona aveva un entusiasmo incredibile ma la Roma è stata brava ad aspettare e ripartire. Grande merito va a Fonseca che si è adattato alla situazione circostante. Se parliamo di ed che giocano male e vincono, questo discorso alle volte vale anche per la Roma, che capisce che ci sono momenti in cui non può rischiare (NANDO ORSIRadio Radio 104.5 – Radio Radio Lo Sport)

La Roma esce molto bene dalla vittoria contro il Verona. Sono diventati 11 i calciatori giallorossi ad andare in rete e questo è un primato che la squadra di Fonseca condivide con l’. La formazione giallorossa è in uno stato di salute brillante. Se c’è un momento adatto per la Roma di affrontare una squadra come quella di è proprio questo (XAVIER JACOBELLIRadio Radio 104.5 – Radio Radio Lo Sport)

Si sapeva che sarebbe stata una partita difficile per la Roma, perché gli uomini di Fonseca erano stanchi. Under ha preso un solo pallone in tutta la partita, quello dato a che poi conquista il rigore. Per il resto non l’ha proprio mai visto. Quando mi aspettavo che la Roma calasse è emersa la qualità. Abbiamo ritrovato una squadra che lotta con il cuore e non si arrende mai. E abbiamo trovato un grande giocatore, Lorenzo Pellegrini. Quando lo vidi per la prima volta mi ricordò un calciatore che quasi mi vergogno a menzionare: Agostino, per il lancio lungo e per il tiro (ROBERTO RENGARadio Radio 104.5 – Radio Radio Lo Sport)

Aver vinto la partita di ieri è molto importante per la Roma. E’ un messaggio chiaro. Soffri, vacilli, e segni nel momento di massima sofferenza. Nel secondo tempo i giallorossi non hanno nemmeno corso clamorosi rischi, hanno giocato da squadra matura. Gli uomini di Fonseca ieri dovevano vincere e l’hanno fatto (STEFANO AGRESTIRadio Radio 104.5 – Radio Radio Lo Sport)

Il Verona ieri è stato anche sfortunato. Gli episodi sono stati decisi in modo giusto, ma un gol a coronamento di una bellissima azione è stato annullato per una questione di centimetri. I giallorossi hanno messo però in mostra cose importanti, la migliore delle quali mi sembra Lorenzo Pellegrini, che ha giocato pochissimo e fatto già sei assist (FURIO FOCOLARIRadio Radio 104.5 – Radio Radio Lo Sport)


A Verona era normale soffrire, lo sapevamo. Fino a ieri l’Hellas aveva subito soltanto quattro gol in casa e ieri ne abbiamo fatti tre. La Roma ha capitalizzato al meglio tutte le occasioni che ha avuto, Pellegrini è stato straordinario peccato solo per il gol mancato perché se lo meritava (CARLO ZAMPA, Nsl Radio, 90.0)

Fonseca dice sempre di volere il controllo del possesso palla. Questa proprietà di palleggio però continuerà a crescere ora che tornano i vari infortunati. Il mister è bravo perché sa utilizzare al meglio i giocatori che ha in campo (UBALDO RIGHETTITele Radio Stereo, 92.7)

Il momento per la squadra è positivo. Tre vittorie consecutive con nove gol fatti e continua a dimostrare di essere squadra sempre, anche di fronte alle difficoltà. I margini di crescita sono inesplorati, alcuni giocatori hanno un potenziale incredibile e non vengono mai usati praticamente, mi viene in mente  (ALESSANDRO AUSTINITele Radio Stereo, 92.7)

La Roma ha preso tre punti col passamontagna. Il pareggio sarebbe stato più giusto (FRANCO MELLI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport&News)

La Roma ha saputo tenere il Verona per poi colpire nel momento giusto. Questo è un atteggiamento da grande squadra (FURIO FOCOLARI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport&News)

Ünder ieri è stato inesistente, ha fatto solo il passaggio a per il rigore. La Roma nonostante la stanchezza, il campo pesante e il bel gioco del Verona è riuscita a portare a casa la vittoria colpendo nel momento giusto (ROBERTO RENGA, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport&News)

La Roma ha sofferto più di quanto mi aspettassi. Chiudere il primo tempo in vantaggio è stato un miracolo per quello che si è visto. La coppia dei centrali è andata molto male, non sono certo che questi siano i difensori giusti. Smalling non lo pagherei più di 10 milioni (ROBERTO PRUZZO, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport&News)

La Roma in questo momento è sicura di sé stessa, ma non è una squadra arrogante. Affrontando la partita con l' con sicurezza e con umiltà la Roma può fare tranquillamente risultato a Milano (GIOVANNI PARISICentro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)