ZAZZARONI: "La Roma è una squadra ricca di scommesse" - TORRI: "Fonseca dovrà fare delle considerazioni anche sulle seconde linee"

10/09/2019 alle 21:35.
big-massimo-ascolto-new

Il mercato della Roma e l'inserimento dei nuovi acquisti nella squadra di Fonseca continua a far discutere l'etere romano. "Non credo che Veretout possa stravolgere il centrocampo della Roma, che è già forte. Mkhitaryan è un giocatore di qualità, ma non so se possa segnare 2 reti a partita. In attacco non può essere tutto sulle spalle di " dice Roberto Pruzzo. Anche Furio Focolari si dice incuriosito dall'impatto che avranno i nuovi innesti: "La partita che più mi incuriosisce nel weekend è Roma- per vedere l'inserimento dei nuovi: la Roma dovrebbe essere l'unica squadra a presentarsi con 3 titolari nuovi. Vedo i giallorossi e la Lazio più avanti al Torino per la lotta al 4° posto". Alessandro Austini invece è già proiettato alle conseguenze del mancato abbassamento del monte ingaggi: "Per non abbassare la competitività, come già successo dopo il preliminare col Porto, la Roma non ha diminuito i costi. E questo comporterà nuovamente il dover mettere mani a plusvalenze eccetera nella prossima sessione".

_____

Questo e tanto altro in "Massimo Ascolto", rubrica de LAROMA24.IT, curata dalla redazione. Una passeggiata tra i più importanti programmi radiofonici della Capitale. Buona lettura.

_____

Fonseca dovrà fare delle considerazioni anche sulle seconde linee. Se Kalinic lo tieni in panchina per 3 o 4 partite di fila non so come può reagire… (PIERO TORRI, Tele Radio Stereo 92.7)

Siamo di fronte ad una squadra ricca di scommesse. Mkhitaryan ha un tasso di qualità elevato e se sta bene può dare ancora molto, le mie riserve sono sulla difesa. La Roma è una squadra da quarto posto, è scesa di un gradino per tentare di tornare più competitiva tra qualche anno. Petrachi in questo calciomercato ha chiaramente lavorato in sintonia con l’allenatore. Non credo che stia pensando di vendere la società, le scelte fatte non stanno andando in questa direzione (IVAN ZAZZARONICentro Suono Sport 101.5 - 1927 On Air La Storia Continua...)

Kalinic e Mkhitaryan sono due acquisti esperti che faranno bene alla Roma perché porteranno qualità. Fonseca oggi ha più possibilità per cambiare assetto tattico alla squadra. Sono molto ottimista e convinto che la squadra potrà fare un campionato decisamente migliore dello scorso anno. Infortuni? Non vorrei che si stiano cercando scuse e alibi, Trigoria è un centro sportivo all'avanguardia (CICCIO GRAZIANICentro Suono Sport 101.5 - 1927 On Air La Storia Continua...)


Il mercato della Roma dovrà essere giudicato nelle prossime partite: è stato un mercato reso necessario dalle circostanze, c'è la sensazione che non si volessero ripetere gli errori fatti l'anno scorso cioè sbagliare totalmente gli acquisti. E' evidente che la Roma si è ridimensionata, ormai non è più tra le prime tre del campionato: sono state sbagliate troppe cose e troppi acquisti ed è arrivato inevitabile il ridimensionamento (FRANCO MELLI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

L'anno scorso non sono stati sbagliati soltanto gli acquisti, ci sono stati anche problemi di spogliatoio e società. Ma sono errori passati. La Roma ha preso anche grandi giocatori, non ha commesso soltanto errori. Mi pare che Petrachi qualcosa sul mercato sia comunque riuscito a fare (LUIGI FERRAJOLORadio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Petrachi lo ha definito un mercato furbo, con sincerità e schiettezza, affermando anche che la Roma forse non avrà la forza di trattenere i calciatori arrivati in prestito. Un discorso sconfortante, al pari della definizione "top player" affibbiata a Mkhitaryan. Negli ultimi 30 anni ho visto , Batistuta, Montella, Cafu, Falcao, Bruno Conti, Cerezo e co.. Se Mkhitaryan, ottimo calciatore, è un top player allora la Roma va paragonata ad un Torino, ad una Udinese (MAX LEGGERI, Centro Suono Sport, 101.5, 1927 la storia continua)

Petrachi è un direttore schietto, diretto, concreto. Ha parlato giustamente di strategie, ha parlato di mercato furbo legato a delle esigenze, non me ne frega nulla se la Roma ha preso con la formula del prestito alcuni giocatori, perchè si deve pensare all'oggi, tanto sul futuro abbiamo capito che non si può contare a medio-lungo termine. Spero che abbia la forza di portare questa forza dialettica anche all'interno dello spogliatoio (CHECCO ODDO CASANO, Centro Suono Sport, 101.5, 1927 la storia continua)


Mi ha colpito la sincerità di Petrachi che ha detto chiaramente che la Roma non aveva i soldi per acquistare Mhkitaryan: poteva solo prenderlo in prestito. Mi è piaciuta anche la risposta su Baldini, che è rimasto al posto suo. Lui lo ha definito un mercato furbo, per me era l'unico mercato che poteva fare Petrachi con i soldi che gli ha dato  . Ricordiamo che la il mercato della Roma fino a poche ore dalla fine del mercato era insufficiente, poi si è aggiustato con gli arrivi di Smalling e  Mhkitaryan (
GIANLUCA LENGUARadio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

_____

Non credo che Veretout possa stravolgere il centrocampo della Roma, che è già forte. Non so se l'ex sarà titolare inamovibile. Mkhitaryan è un giocatore di qualità, ma non so se possa segnare 2 reti a partita. In attacco non può essere tutto sulle spalle di (ROBERTO PRUZZO, Radio Radio, 104.5, Mattino, Sport e News)

La partita che più mi incuriosisce nel weekend è Roma- per vedere l'inserimento dei nuovi: la Roma dovrebbe essere l'unica squadra a presentarsi con 3 titolari nuovi. Vedo i giallorossi e la Lazio più avanti al Torino per la lotta al 4° posto (FURIO FOCOLARI, Radio Radio, 104.5, Mattino, Sport e News)

Per non abbassare la competitività, come già successo dopo il preliminare col Porto, la Roma non ha diminuito i costi. E questo comporterà nuovamente il dover mettere mani a plusvalenze eccetera nella prossima sessione (ALESSANDRO AUSTINI, Tele Radio Stereo, 92.7)

Mi aspetto più da Smalling e Veretout che da Mkhitaryan: so cosa può dare l'armeno, mentre i primi due devono correggere gli errori delle scorse partite, da loro mi aspetto la svolta (FERNANDO ORSIRadio Radio, 104.5, Mattino, Sport e News)