BALZANI: "Mancini e Veretout non avrebbero giocato nella Roma di due anni fa" - SCONCERTI: "La Roma ha giovani dalle qualità impressionanti"

17/07/2019 alle 21:32.
massimo-ascolto-new

L'acquisto di Mancini (oggi visite mediche e primo allenamento a Trigoria) è stato ufficializzato con un comunicato della Roma, mentre Jordan Veretout si avvicina sempre di più alla capitale. “Mi aspetto un altro giocatore a centrocampo: se la coppia è Veretout-Diawara è più scarsa rispetto a quelle di Milan e Lazio. 24 mesi fa, ma anche meno, Mancini e Veretout non avrebbero mai giocato nella Roma”, dice Francesco Balzani. Non è della stessa opinione Mario Sconcerti: "La Roma sta costruendo una squadra molto interessante perché ha una serie di giovani dalle qualità potenziali impressionanti".

Ottimista sulle possibilità dei giallorossi Nando Orsi: “La Roma non è quella dell'anno scorso, è una squadra che sta crescendo bene e ad immagine e somiglianza dell'allenatore. A centrocampo mi piacciono molto Diawara e Veretout. Ora manca un altro centrale e il centravanti, così la Roma se la giocherebbe, e anche bene”. “Se si dovessero concretizzare i nomi di cui si parla, la Roma avrebbe fatto un'ottima campagna acquisti”, conclude Ilario Di Giovambattista.

_____

Questo e tanto altro in "Massimo Ascolto", rubrica de LAROMA24.IT, curata dalla redazione. Una passeggiata tra i più importanti programmi radiofonici della Capitale. Buona lettura.

_______

La Roma sta costruendo una squadra molto interessante perché ha una serie di giovani dalle qualità potenziali impressionanti. Mancini? È un giocatore importante, perché riesce a fare 4-5 gol l'anno e per una squadra poter contare sui gol del proprio difensore centrale vuol dire avere 5-6 punti in più per la propria classifica (MARIO SCONCERTI, Tele Radio Stereo, 92.7)

Se dovesse arrivare Higuain, un buon difensore centrale e un sostituto di , magari una scommessa azzeccata, la squadra è forte per gli obiettivi della Roma che sono quelli di raggiungere la e arrivare fino in fondo a Coppa Italia ed Europa League (FEDERICO NISII, Tele Radio Stereo, 92.7)

_______

al Boca Juniors? Fossi nella Roma, ancora penserei ‘Cosa mi sono perso’. I giallorossi hanno perso un personaggio pazzesco, lo stanno sottovalutando. Veretout è un buon centrocampista, mentre l’operazione Mancini mi lascia molti dubbi non solo dal punto di vista economico ma anche tecnico. È un buon difensore a 3, ma quando l’ho visto giocare a 4 non mi ha mai convinto (STEFANO AGRESTI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

La Roma parteciperà quasi certamente ad un campionato di Serie A2, perchè , e lotteranno per il titolo. Delle candidate al quarto posto, vedo però la squadra giallorossa già oggi in vantaggio su Milan, Lazio e Atalanta, ma è un discorso da mediocri, che infonde grande tristezza, perchè siamo stati abituati ad altro, quanto meno a sperare di poter competere per lo Scudetto fino a quando il somaro con le nacchere non ha incenerito ogni ambizione di questa tifoseria. Sull'operato intelligente e funzionale di Petrachi non ho dubbi, ma è altrettanto evidente che al ds salentino è stato dato un preciso input: "plusvalere", cioè cedere tutto ciò che c'è da cedere e poi ricostruire una squadra di medio-alto livello con il tesoretto che ne deriverà. Mi piacerebbe parlare con Giacomo da Boston e con gli altri dirigenti: quando si costruirà una Roma da titolo? Quando si tornerà a sognare? (MAX LEGGERI, Centro Suono Sport, 101.5, 1927 La Storia Continua)

Ritengo il lavoro svolto sin qui da Petrachi di buonissima fattura: una strategia funzionale alle necessità tecniche di Fonseca e delle scelte di mercato su calciatori che hanno tutti caratteristiche simili: personalità, entusiasmo e grande dinamismo. Ora arriva il difficile: servono 3 titolari importanti, il centrale di difesa d'esperienza da affiancare a Mancini, l'esterno offensivo che sostituisca al meglio El Shaarawy e il centravanti importante al posto di . Tre pedine per le quali credo Petrachi si prenderà qualche giorno in più per valutare al meglio le varie opzioni e nel frattempo, l'arduo compito, sarà piazzare i tanti esuberi. La Roma oggi sta rigettando le basi per ripartire, dopo le macerie lasciate da Monchi, ma ci vorrà tempo. Mi auguro che a Trigoria ci si ponga degli obiettivi ambiziosi, al di là del quarto posto, necessario al club, ma che non entusiasma nessuno. Europa League e Coppa Italia sono competizioni che vanno affrontate con una mentalità diversa e possibilmente vincente (FRANCESCO ODDO CASANOCentro Suono Sport, 101.5, 1927 La Storia Continua)

Mancini è un po’ piccolino, speriamo metta su un po’ di muscoli. Con Alderweireld la Roma potrebbe diventare una bella squadra. La domanda da fare ora è: Mancini viene a Roma a sostituire o Marcano? Sarà il titolare? (GIANLUCA LENGUARadio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Mancini me lo aspetto al posto di , non credo sia il sostituto di . Preso con questa formula, Mancini dà alla Roma la possibilità di investire anche su un altro difensore centrale (FRANCESCO DI GIOVAMBATTISTARadio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Non ho dubbi su Mancini, ha 23 anni e può adattarsi a una difesa a 4. È soltanto una questione di applicazione. Due mesi fa dicevamo che era il più forte difensore giovane italiano, ora lo prende la Roma e diciamo che non va bene per una difesa a 4? Credo che il mercato della Roma sia un gran bel mercato di prospettiva, questo è l’anno zero (FERNANDO ORSIRadio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

______

La Roma sta ricostruendo, la linea scelta è chiara. Non dico che quelli giallorossi siano colpi "alla Lotito", ma sicuramente alcuni calciatori sono delle scommesse, come Mancini. A centrocampo, invece, il ds ha seguito molto le idee delle allenatore. Veretout? Ha fatto vedere buone cose, ha qualche difetto ma negli ultimi due ha giocato in un contesto difficilissimo come quello della (ALVARO MORETTI, Radio Radio 104.5, Radio Radio Mattino - Sport e News)

La Roma non è quella dell'anno scorso, è una squadra che sta crescendo bene e ad immagine e somiglianza dell'allenatore. A centrocampo mi piacciono molto Diawara e Veretout. La società ha deciso di voltare pagine, di ripartire da zero, e i giocatori presi fin'ora sono di prospettiva e di qualità. Ora manca un altro centrale e il centravanti, così la Roma se la giocherebbe, e anche bene (NANDO ORSI,  Radio Radio 104.5, Radio Radio Mattino - Sport e News)

Doppio colpo Veretout-Mancini? Bisogna capire qual è l’obiettivo, se è il 4° posto allora si può parlare di “doppio colpo”. Mi aspetto un altro giocatore a centrocampo: se la coppia è il centrocampista viola con Diawara, è più scarsa rispetto a quelle di Milan e Lazio. 24 mesi fa, ma anche meno, Mancini e Veretout non avrebbero mai giocato nella Roma (FRANCESCO BALZANI, Centro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)

Mi risulta che Fonseca abbia parlato direttamente con Higuain e sembra che l'abbia convinto, credo sia il presupposto per l'approdo del Pipita alla Roma. Veretout? Forse si è un po' fermato ma è un ottimo giocatore (FRANCO MELLI, Radio Radio 104.5, Radio Radio Mattino - Sport e News)

Aziendalmente, l’acquisto di Higuain è una mezza follia per la Roma. Perché lo fa? Per raggiungere la qualificazione alla prossima . Alderweireld per me resta un’operazione molto difficile però ci sarà un altro incontro nei prossimi giorni (ALESSANDRO AUSTINI, Tele Radio Stereo, 92.7)

Anche a me risulta che ci sia stato un colloquio tra Fonseca ed Higuain. Se l'abbia convinto o no, però, non lo so. Mancini e Veretout? Lo conosco molto bene. Il difensore se la cava bene sia con la difesa a 4 che a 3. Lo ritengo molto bravo nelle due aree, ma soffre un po' in mezzo al campo. Accanto a lui ci vuole un difensore esperto, che può essere pure . Il centrocampista francese, invece, lo vedrei benissimo per un centrocampo a 3, non è un regista puro, è un anarchico del centrocampo (ROBERTO RENGARadio Radio 104.5, Radio Radio Mattino - Sport e News)

Qua parliamo di quello che sarebbe un buon mercato per il Torino ma è stato fatto spendendo quanto una squadra che va in (ANTONIO FELICI, Centro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)

Se si dovessero concretizzare i nomi di cui si parla, la Roma avrebbe fatto un'ottima campagna acquisti. La cosa più importante, però, è stata la "bonifica" di Trigoria (ILARIO DI GIOVAMBATTISTARadio Radio 104.5, Radio Radio Mattino - Sport e News)