Florenzi, parla l'agente: "Due anni fa rinunciò ai soldi dall’Inter per rimanere alla Roma"

18/07/2020 alle 10:22.
roma-vs-wolfsberger-uefa-europa-league-20192020-13

Forse la scelta è stata quella sbagliata. Alessandro , ex capitano della Roma spedito in prestito al Valencia dopo aver faticato a trovare spazio in campo con la squadra di Fonseca, due anni fa avrebbe avuto la possibilità di fare fortuna all' ma rifiutò l'offerta nerazzurra per rimanere in giallorosso. A rivelarlo è Alessandro Lucci, agente del terzino, in un'intervista rilasciata al quotidiano. Queste le sue parole:

Simbolo e bandiera. In Italia qualcuna ancora c’è. A Roma, per esempio, balza in mente .
Alessandro è uno dei ragazzi più puri e sani che abbia mai conosciuto. Un amante dell’amore. Ha fatto una scelta che è quella del romanismo, giusta o sbagliata non lo so. Quello che so è che due anni fa, quando era a scadenza con i giallorossi per motivi di ritardo legati al club, lo aspettava un contratto quinquennale molto importante all’ di
. All’età di 27 anni ha rinunciato davvero a tanti soldi pur di rimanere a Roma. Detto questo, le bandiere stanno scomparendo. Oggi è difficile esserlo per i troppi interessi e la sovraesposizione degli atleti. Il tifoso vive di passione, è emozionalmente vulnerabile, un atteggiamento lo porta a cambiare immediatamente idea. Basta un attimo per distruggere quindici anni d’amore. E poi ci sono anche le società che spingono alla cessione: vent’anni fa, Sensi e Berlusconi si sarebbero rovinati se avessero venduto e Maldini, oggi invece i club ti dicono che nessuno è incedibile

(Il Foglio)