Verso Italia-Bosnia: turn over minimo, si candida Pellegrini

10/06/2019 alle 07:42.
italy-vs-saudi-arabia-2

IL MESSAGGERO - «Qualcuno dovrà fare gli straordinari». Mancini ha avvisato il gruppo: minimo domani sera contro la Bosnia. Prima di spostarsi a Torino, il ct ha valutato in allenamento chi non è sceso in campo contro la Grecia. Seduta ad Atene, dunque, dedicata ai possibili ricambi per la sfida allo Stadium. In attacco provato il tridente con Bernardeschi, Quagliarella ed . A centrocampo lavoro doppio per Sensi, da mezzala e da play.

Mancini in difesa, Pellegrini a centrocampo, Quagliarella e Bernardeschi in attacco i possibili cambi dopo aver verificato però le condizioni fisiche dei titolari. Biraghi, intanto, ha salutato i compagni e, dopo gli accertamenti, è tornato a casa. Restano in ritiro 30 dei 33 convocati (a Coverciano sono usciti di scena Politano e a seguire Spinazzola). , costretto a lasciare il campo per un attacco di colite, sta bene e resta a disposizione. Nel pomeriggio allenamento all’Allianz, dove nel tardo pomeriggio sarà in campo pure la Bosnia. La capienza dello stadio è stata ridotta a 33000 posti: già venduti 23.500 biglietti. Oltre al settore ospiti, la nord 1° anello è stata destinata ai tifosi bosniaci