BATE Borisov-Roma, FLORENZI: "Partita preparata mentalmente malissimo da noi giocatori" (AUDIO)

29/09/2015 alle 23:20.
florenzi-azione-bate-roma

BATE BORISOV-ROMA: LE INTERVISTE

Queste le dichiarazioni di Alessandro , tecnico della Roma, rilasciate alla stampa al termine della sfida con il BATE Borisov.

A MEDIASET

Pareggio sarebbe stato giusto o no?
Un pareggio forse non lo so se era tanto meritato. L'abbiamo preparata malissimo mentalmente noi giocatori, nel secondo tempo è scesa un'altra Roma ma dobbiamo tutti rivedere la nostra prestazione, me compreso

Che spiegazione vi siete dati?
Non è supponenza o sentirsi più forti. Secondo me siamo più forti del Bate Borisov, se la prepari bene finisce bene per noi e male per loro, non siamo entrati bene di testa perché altrimenti non prendi 2 gol in 10 minuti

Perché vi hanno sorpreso sulla fascia destra?
Non abbiamo letto bene la situazione, loro attaccavano molto bene a sinistra lo sapevamo, ma non siamo riusciti a prendere le contromisure come avremmo dovuto fare, è solo colpa nostra

Perché è così difficile mantenere la continuità in questa squadra?
Se lo sapevamo non stavo qui moggio a parlarti di una sconfitta. Dobbiamo migliorare sotto questi aspetti perché è stata soprattutto una partita di testa, tutti siamo rimasti nello spogliatoio nel primo tempo, poi lo senti anche nelle gambe

La qualificazione è ancora tutta in gioco...non essere giù di morale
Si ma sai che è una partita dove puoi fare meglio, la volevamo vincere. La reazione non ce la devi avere nel secondo tempo perché dove c'è una reazione c'è uno sbaglio. Testa su ora

 

A ROMA TV - ASCOLTA L'AUDIO

Cosa non è andato nel primo tempo?
Non siamo scesi in campo con la testa, noi giocatori non abbiamo preparato bene la partita sul piano mentale e in queste partite li paghi errori del genere. Nel secondo tempo è stata un’altra Roma.

La tua traversa?
Ci sono anche queste dinamiche nel calcio, con il è andata bene, oggi no. Proviamo a non parlarne…

Lo sbandamento dopo il gol del 2-0 ha peggiorato la situazione?
Non è stato facile dopo il 2-0, hanno fatto 3 tiri e 3 gol nella prima mezz’ora, poi si sono chiusi. Ma ripeto, dovevamo fare meglio noi di testa

Come guardi alle prossime partite?
Dobbiamo pensare partita per partita, cercare di andare a Leverkusen e cercare di fare il nostro gioco. Non il primo tempo di stasera.