DIAWARA: "Fortunato a giocare nella Roma, ho rinunciato alle vacanze perché non vedevo l'ora di iniziare. Mi ispiro a Yaya Touré"

21/07/2019 alle 14:04.
amadou-diawara-un-nuovo-giocatore-dell-as-romaamadou-diawara-un-nuovo-giocatore-dell-as-roma-2

ROMA TV - Arrivato ieri nella Capitale dopo la parentesi in Coppa d'Africa con la sua Guinea, Amadou Diawara si presenta ai tifosi. Il centrocampista della Roma, arrivato in giallorosso nell'ambito dell'operazione che ha portato al , ha rilasciato un'intervista al canale ufficiale del club. Queste le sue parole:

«Per me essere un giocatore della Roma significa essere fortunato. Ho rinunciato a un po' di vacanze per tornare prima, non vedevo l'ora di conoscere l'allenatore e i nuovi compagni. Con il mister ho parlato per telefono prima del mio arrivo, non vedo l'ora di lavorare con lui, sarebbe un onore essere a sua disposizione. Due anni fa giocai contro una squadra (lo Shakhtar, ndr), erano molto forti e spero possa ripetersi anche qui a Roma. All'andata ci misero in difficoltà, al ritorno preparammo meglio la partita. Il mio idolo di sempre è Yayà Toure, mi ispiro a lui ma non è facile, sono giovane e devo lavorare tanto per arrivare al suo livello. La prima volta all'Olimpico fu con il , mi sono emozionato tanto, giocavo per la prima volta in uno stadio importante e pieno, mi ha dato tanto carico. Ai tifosi prometto di dare il 100% in allenamento e in partita per aiutare la squadra»