Europa League, venerdì 30 agosto alle 13 il sorteggio dei gironi: la Roma evita tutte le big

18/08/2019 alle 17:01.
uefa-europa-league-logo-2018-2021-1024x576

LAROMA24.IT - Il via alla stagione ormai è prossimo. Tra 7 giorni l'Olimpico riaprirà i battenti per il primo match di campionato, ma per la Roma all'orizzonte c'è anche l'appuntamento con l'Europa. A fine mese si sapranno le prossime avversarie che la Roma troverà sulla propria strada in Europa League. Venerdì 30 agosto alle 13 a Montecarlo si terrà il sorteggio della fase a gironi.

PRIMA FASCIA - Il cammino verso la finale di Danzica comincia con una bella notizia, già nota da tempo. In virtù del quarto coefficiente UEFA più alto (81.000), la Roma è sicuramente tra le teste di serie ed è certa di evitare nella prima fase tutte le big: dal Siviglia all' passando per il Porto (fresco di eliminazione dalla ) e il Manchester United. Più complessa la situazione della Lazio, al momento ugualmente in prima fascia ma a rischio di scivolare in seconda nel caso dai playoff di esca una tra Ajax, Olympiacos o Bruges. Balla tra terza e quarta fascia il Torino, che a cavallo della prima di campionato si giocherà il pass per l'Europa nel doppio spareggio con il Wolverhampton.

ATTESA - La procedura, come da prassi, vedrà le stesse regole del sorteggio di (non si potranno scontrare le squadre appartenenti alla stessa federazione). Il quadro è ancora del tutto provvisorio, mancano all'appello ancora 21 squadre che usciranno dai playoff di Europa League, a cui si aggiungeranno le altre 6 eliminate dall'ultimo turno dei preliminari di . Un primo quadro è comunque possibile e spiccano comunque insidie in ogni urna. In seconda fascia possono rientrare ad esempio PSV ed Eintracht, mina vagante che la scorsa stagione in Europa League fece un buon cammino. In terza spiccano le due spagnole, il Getafe e l'Espanyol (che deve ancora qualificarsi) e il Feyenoord, in quarta il Rennes e i turchi dell'Istanbul Basaksehir. L'ultima volta in Europa League l'urna fu benevola e assegnò ai giallorossi un girone del tutto abbordabile. La speranza è che la storia si ripeta.

PROIEZIONI SULLE FASCE DEL SORTEGGIO DI EUROPA LEAGUE (assumendo come qualificate le squadre con il maggior ranking UEFA)

PRIMA FASCIA

Siviglia Spa 104.000
Eng 101.000
Porto Por 93.000
Roma Ita 81.000
Manchester United Eng 78.000
Dinamo Kiev  Ukr 65.000
Besiktas Tur 62.000
Basilea Sui 54.500
Sporting Lisbona Por 50.000
CSKA Mosca Rus 48.000
Wolfsburg Ger 40.000
Lazio Ita 37.000

SECONDA FASCIA

PSV Eindhoven Ola 37.000
Krasnodar Rus 34.500
Celtic Sco 31.000
Copenhagen Dan 31.000
Sporting Braga Por 31.000
Gent Bel 29.500
Borussia Mönchengladbach Ger 29.000
BATE Borisov Bie 27.500
Ludogorets Bul 27.000
APOEL Nicosia  Cyp 25.500
Legia Varsavia Pol 24.500
Eintracht Francoforte Ger 24.000

TERZA FASCIA

PAOK Salonicco Gre 23.500
FCSB Bucarest Rom 23.000
Saint-Étienne Fra 23.000
Qarabag Aze 22.000
Feyenoord Ola 22.000
Getafe Spa 20.713
Espanyol Spa 20.713
Malmö Swe 20.000
Partizan Belgrado Srb 18.000
Standard Liegi Bel 17.500
Wolverhampton Eng 17.092
Stella Rossa Srb 16.750

QUARTA FASCIA

AEK Atene Gre 14.000
Rennes Fra 11.699
Rosenborg Nor 11.500
Istanbul Basaksehir Tur 10.500
AZ Alkmaar Ola 10.500
Oleksandriya Ukr 7.780
Dudelange Lux 6.250
LASK Linz Aut 6.250
Wolfsberg Aut 6.250
Lugano Sui 6.000
Suduva Marijampole Lit 4.250
Cluj Rom 3.500

LEGENDA:
in grassetto le squadre già qualificate alla fase a gironi
in corsivo le possibili squadre eliminate dai playoff di

DDA