Totti: "La vittoria col Sassuolo ha rimesso le cose in chiaro. Veretout e Mkhitaryan fondamentali. Zaniolo? Quando hai una rosa forte qualcuno deve rimanere fuori"

17/09/2019 alle 13:50.
francesco-totti-si-dimette-dalla-as-roma-conferenza-stampa-nel-salone-donore-del-coni-8

Intercettato dall'emittente radiofonica durante un evento di Paddle al quale hanno partecipato diversi ex giocatori di Serie A, ha parlato : "Evento diverso dal solito. Ci sono tanti ex giocatori, tanti amici, tanti professionisti. E' una giornata particolare e diversa, ma quando c'è lo sport è sempre bello. Il migliore qui? Tolto me? (Ride, ndr). No dai, ce ne sono tanti bravi di ex compagni, quando siamo in compagnia è tutto diverso. La Roma? Ieri ci siamo divertiti, soprattutto nel primo tempo. Se giocano così diventa tutto più facile. Il campionato è ancora lungo, ora teniamoci stretta questa vittoria perché due settimane fa si parlava già di crisi. Dobbiamo tenere i piedi per terra e continuare così. La Roma la piazzerei sempre tra le prime 4 del campionato, gli ultimi acquisti di livello possono dare un contributo importante a una squadra già forte. I tanti infortuni? Prevenire è meglio che curare, ma non è semplice. Si possono dare mille spiegazioni, dai viaggi ai campi ad altro, ci sta anche la componente di fortuna. ? Lo andrò a trovare presto".

(Rete Sport)

VAI ALL'ARTICOLO ORIGINALE

"Un po' tutti ci auguravamo che arrivasse la prima vittoria, non riuscirci dopo tre giornate significava l'inizio di una mini-crisi. Dopo questa bella prestazione e questa bella vittoria sono state rimesse le cose in chiaro". Cosi' l'ex capitano e dirigente della Roma, , commenta in un'intervista all'emittente televisiva il primo successo dei giallorossi in campionato contro il "Ho sempre detto che Veretout e Mkhitaryan sono due pedine fondamentali per il gioco di Fonseca e daranno un forte contributo - ha aggiunto l'ex fuoriclasse azzurro - La Lazio battuta sul campo della Spal? Simone Inzaghi e' un amico ma non gli do consigli senno' dicono che sono della Lazio. Sapra' lui come gestire la situazione per risollevarsi". Dopo l'ennesimo caso di cori razzisti in uno stadio, avvenuto domenica scorsa a Verona, auspica delle leggi ad hoc: "Sono 30 anni che sono nel calcio e si dicono sempre le stesse cose. O ci sono regole ben precise o cambiamenti non ce ne saranno e non si riuscira' a prendere quei pochi dementi che fanno sempre le stesse cose".

(Sky Sport)

_____

è stato intervistato anche dall’emittente televisiva nazionale. Queste le sue parole:

La Roma? Mkhitaryan ha avuto un impatto molto positivo…
Micki era un giocatore che serviva alla Roma. È partito subito bene. È un giocatore che ha tanta tecnica, tanta qualità e tanta quantità. Si inserirà nel migliore dei modi, darà un forte contributo a questa squadra.

Zaniolo fuori ti ha stupito? È entrato negli ultimi 20’…
No, quando c’è una rosa forte e competitiva qualcuno deve stare fuori. In questa partita è stato fuori lui.

(Rai Sport)