E la Roma ci riprova per Destro

21/05/2012 alle 03:46.

CORSPORT (A. GHIACCI) - Niente da fare. Anche quest’anno il direttore sportivo della Roma Walter Sabatini non sembra esserci riuscito. Ha provato, proprio come l’estate scorsa, ad assicurarsi Rodrigo Palacio,

E il duello con l’Inter potrebbe andare in scena per un altro giocatore in orbita-: Mattia .

SPESA infatti, è pronto a sfidare l’Inter e a investire i 7 milioni di euro che aveva stanziato per Palacio (a cui sarebbe stato aggiunto qualche giocatore) per rilevare la metà di che il Siena dovrà riscattare, entro e non oltre un mese, per 1,3 milioni. L’attaccante è cresciuto in maglia nerazzurra e sarebbe pronto a tornare all’Inter. Ma la Roma vuole comunque provarci, convinta che il Siena possa vacillare di fonte a un offerta che frutterebbe 5,7 milioni in pochi minuti (la differenza tra gli 1,3 che servono per il riscatto per la metà e la cessione successiva per 7). (...) Non solo: anche grande forza fisica, velocità, tecnica e cattiveria agonistica. Ecco perché non è mai stato cancellato dal taccuino di .

ALTRI  Ancora Roma-Inter. Possibile? Sì, visto che con il club di Moratti potrà andare in scena anche la corsa a Matias Silvestre, centrale argentino di 27 anni di proprietà del Catania. La Roma, per rinforzare la difesa, pensa anche a lui (oltre a Rolando del Porto e a Garay del Benfica), convinta che l’esperienza già maturata nel campionato italiano possa fare la differenza rispetto ad obiettivi che costano più o meno la stessa cifra: 7-8 milioni di euro, partendo dalla richiesta di 10 avanzata dal presidente rosanero Zamparini. Silvestre poi, oltre ad aver già manifestato l’intenzione di trasferirsi in una squadra di livello più alto, convince anche Montella.

CAMBI  La difesa è il settore che la Roma ha maggiormente bisogno di rinnovare. Sul piede di partenza infatti, ci sono Juan e Heinze. Il Flamengo si è rifatto sotto per il brasiliano, che però sembra aver ricevuto anche offerte da club europei. Anche per l’argentino si continua a parlare di un ritorno in patria, con Ianus, Newell’s e River Plate interessate: su di lui, che ha visto rinnovato il suo contratto dopo 25 presenze (alle stesse cifre di quello firmato un anno fa per 600.000 euro) la Roma prenderà una decisione dopo aver parlato anche con Montella. La Roma infine, sta tantando di risolvere il problema dei passaporti di Dodò (esterno sinistro già bloccato) e (centrale difensivo che piace molto), i due brasiliani del Corinthians. Se restano extracomunitari, ne arriverà uno solo: Dodò.