GENOA-ROMA, le pagelle. PAU LOPEZ "Tau Lopez" 7,5 - SPINAZZOLA "Andata e ritorno" 7

19/01/2020 alle 20:47.
genoa-vs-as-roma-serie-a-tim-20192020-14

LAROMA24.IT (Mirko Bussi) - Con quel che le resta a disposizione, la Roma supera il deserto arido del Genoa e trovando tre punti a toglier sete alla propria classifica. Necessaria la mano di Pau Lopez, che finisce per essere il migliore in campo. A seguirlo, le "nuove mappe" di Diawara e il sorriso ritrovato di Spinazzola.

PAU LOPEZ 7,5 - Dotato di poteri taumaturgici, tutto quel che tocca guarisce come palloni destinati negli angoli più maligni. Tau Lopez.

SANTON 5,5 - La lunga assenza, a oltre 40 giorni dall'ultima presenza, lascia qualche scoria: se davanti può astenersi per bilanciare lo slancio di Spinazzola, dietro fa trovare la serranda alzata nell'1-2 del Genoa. DAL 84' CETIN SV - Minuti per ripassare la parte studiata in allenamento.

MANCINI 5,5 - Forse aveva abituato troppo bene, al punto che vederlo più democratico nei duelli stona con quanto mostrato ultimamente. E nel gol del Genoa sarà chiamato a testimoniare.

SMALLING 6 - Effetti atmosferici: la minor pressione dei giocatori avanzati alza le correnti di vento difensive, al punto che si sentono sbattere finestre solitamente sigillate.

SPINAZZOLA 7 - Andata e ritorno. Col sorriso romanista impacchetterà il file con la prestazione di oggi. Indirizzo: Viale della Liberazione 18, Milano. Seguiranno visite mediche approfondite, per chi guarda.

DIAWARA 7 - Alla consueta fluidità, aggiunge nuove vie: oggi anche ponendosi in sovrapposizione sulla destra. Nuove mappe.

VERETOUT 6 - Nella domenica ecologica, la fiammante spider giallorossa di centrocampo rimane a girare intorno al palazzo. DAL 72' CRISTANTE 6 - Oggi il solito.

UNDER 6 - La miglior cosa che gli capita è la notizia, da Pellegrini, di non aver deviato il cross che romperà lo 0-0. Il resto è un percorso alla ricerca dei colpi che gli diedero celebrità. DAL 88' PERES SV - Ancora tu.

PELLEGRINI 6,5 - Servizio in camera. Partecipa ai lavori di brigata, poi, su gentile offerta di Perin, porta un gustoso aperitivo nella suite di Dzeko.

KLUIVERT 6 - Accentrato per lasciar sfogo a Spinazzola, trova più vicoli stretti e genoani parcheggiati in doppia fila.

DZEKO 6,5 - Il nobile lavoro lontano dall'area gli aveva mascherato una generosità sotto porta che poi, con l'1-3, cancella definitivamente.

FONSECA 6 - La prestazione della squadra mostra coerenza, pur senza caratteri in grassetto. La vittoria è la meritata ricompensa a una settimana in cui la formazione, ancora una volta, è scelta dal medico piuttosto che dalle sue valutazioni.

@MirkoBussi