NISII: "Sono convinto che la Roma affronterà il Torino con il giusto atteggiamento" - ORSI: "Kalinic? Quello visto finora serve a poco"

04/01/2020 alle 18:40.
massimo-ascolto-new

La ripresa del campionato si avvicina, e la Roma continua a preparare la gara in programma domenica contro il Torino. "La partita col Toro paradossalmente mi preoccupa più rispetto a quella con la Juve: la Roma è nettamente favorita ma hai tutto da perdere e non sai che partita ti aspetta" dice Giovanni Parisi. Ottimista invece Franco Melli, che vede la squadra di Fonseca in grado di lottare per il titolo: "La Roma è in corsa per lo scudetto, e questo turno sarà fondamentale perchè favorevole ai giallorossi. Il cambio di proprietà inoltre potrebbe cambiare in positivo la storia di questo club".

_____

Questo e tanto altro in "Massimo Ascolto", rubrica de LAROMA24.IT, curata dalla redazione. Una passeggiata tra i più importanti programmi radiofonici della Capitale. Buona lettura.

_____

Fonseca dice che è molto difficile fare mercato a gennaio. Significa che difficilmente arriverà qualcuno e che, come ha detto Petrachi, chi non condivide il progetto della Roma può andarsene. Messaggio nemmeno tanto velato a qualche calciatore, non facciamo nomi ma è semplice capire a chi si riferisse… (GIANLUCA LENGUARadio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Fonseca ha detto solo quello che poteva dire: ad esempio su Kalinic ha chiaramente mentito. Su Peres ha detto e non detto, se resta il giocatore dell’ultima volta e non è cambiato difficilmente troverà posto nella Roma (FRANCO MELLIRadio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Kalinic? Finora non si è visto nulla. Devono risolvere un po’ questo problema, anche perché la Roma non ha solo un obiettivo e Dzeko non può giocarle tutte. Serve un attaccante diverso, il Kalinic visto finora serve a poco (FERNANDO ORSI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Io temo le troppe assenze del Torino che non sono assenze di secondo piano, vedi Ansaldi, Iago Falque, Bremer, Lyanco... In passato è capitato che la Roma affrontasse squadre con tante defezioni come ad esempio l'anno scorso con l'Atalanta dove non ha fatto bene. In più bisogna capire come sono rientrati i giocatori dalla sosta (PIERO TORRITele Radio Stereo, 92.7)

Mi auguro di rivedere contro il Torino la stessa Roma che ha chiuso il 2019, ovvero una squadra intensa, sul pezzo, combattiva, concentrata e consapevole del momento. Quella granata è una formazione in difficoltà, ma insidiosa e sono convinto che la Roma scenderà domani in campo con l'atteggiamento giusto (FEDERICO NISII, Tele Radio Stereo, 92.7)


Fonseca mi ricorda molto il primo Garcia, un uomo venuto da lontano e che serviva alla Roma come il pane, anche un po' distaccato dall'ambiente (SANDRO SABATINI, Radio Radio 104.5, Radio Radio Mattino - Sport e News)

La partita col Toro paradossalmente mi preoccupa più rispetto a quella con la Juve: la Roma è nettamente favorita ma hai tutto da perdere e non sai che partita ti aspetta, mentre con i bianconeri bene o male sì. L'obiettivo deve essere comunque fare sei punti e girare a 41 e per farlo devi intanto battere i granata (GIOVANNI PARISI, Centro Suono Sport, 101.5, Te La Do Io Tokyo)

Pastore ha un infortunio serio, l’edema osseo non è un problema semplice da gestire. Bisogna mettersi l’anima in pace e aspettare. Mercato? Kalinic non vuole andare via, la sua intenzione è rimanere. Se il croato non parte la Roma non può prendere un altro centravanti (ALESSANDRO AUSTINI, Tele Radio Stereo, 92.7)

Le prossime due partite saranno decisive per la Roma, possono stravolgere la classifica, anche i giallorossi possono lottare per lo Scudetto. Petrachi? Ha fatto un ottimo lavoro, ma deve cercare di cedere qualche esubero (ROBERTO PRUZZORadio Radio 104.5, Radio Radio Mattino - Sport e News)

Credo che la Roma contro Torino e Juventus farà 6 punti, è una squadra in fiducia. Le insidie di domani credo che i giallorossi potranno trovarle solo nel sbloccare il risultato. Non penso che i giocatori siano interessati dal cambio di proprietà (FERNANDO ORSIRadio Radio 104.5, Radio Radio Mattino - Sport e News)

La Roma è in corsa per lo scudetto, e questo turno sarà fondamentale perchè favorevole ai giallorossi. Il cambio di proprietà inoltre potrebbe cambiare in positivo la storia di questo club. Petrachi? Fin qui ordinaria amministrazione, serve il grande colpo. (FRANCO MELLIRadio Radio 104.5, Radio Radio Mattino - Sport e News)