NISII: "La Roma deve fare subito la voce grossa nel girone di Europa League" - VESPA: "In campionato lotta per il 4° posto"

17/09/2019 alle 21:40.
big-massimo-ascolto-new

Il primo successo della Roma in partite ufficiali ha ridato ottimismo nell'ambiente radiofonico giallorosso. "Bisogna dare merito a Fonseca di aver capito e aver cambiato alcune cose del suo credo tattico" dice Guido D'Ubaldo, decisamente più cauto Roberto Pruzzo: "Ci andrei piano con i facili entusiasmi, non dimentichiamoci che domenica la Roma ha giocato contro il nulla...per me la strada da fare è ancora lunga".

Ubaldo Righetti mette gli occhi su Mancini: "Si parla poco della sua partita: l’ho visto più determinato, si è fatto sentire anche fisicamente". Per Jacopo Palizzi, invece, potrebbe arrivare il turno di Pastore in Europa League: "Uno come lui, contro l'Istanbul Basaksehir, non può giocare dall'inizio?".

_____

Questo e tanto altro in "Massimo Ascolto", rubrica de LAROMA24.IT, curata dalla redazione. Una passeggiata tra i più importanti programmi radiofonici della Capitale. Buona lettura.

_____

Qualche rotazione nell’undici titolare si può fare ma spero che la Roma non sottovaluti la competizione. La fase difensiva ancora mi preoccupa: sei gol presi in tre partite sono tanti, soprattutto considerando le tante occasioni sprecate dalla Lazio nel derby. La Roma resta una delle concorrenti per il quarto posto al pari di Milan, Lazio e Atalanta (FEDERICO VESPA, Centro Suono Sport 101.5 – 1927 On Air La Storia Continua…)

Il Torino è qualitativamente inferiore alla Roma ma può comunque essere una rivale per il quarto posto. Ieri Mazzarri ha regalato un tempo al Lecce perché ha avuto paura e lo si è visto già dalle scelte di formazione iniziali. La Roma ha fatto un ottimo lavoro sul mercato, ora i giocatori e l’allenatore dovranno trascinare i tifosi con le prestazioni sul campo (CICCIO GRAZIANI, Centro Suono Sport 101.5 – 1927 On Air La Storia Continua…)

Smalling fa anche oggi allenamento individuale. Io non vorrei che si dica che è tutto sotto controllo e che poi ci ritroviamo una brutta sorpresa, soprattutto perché è uno che ha le caratteristiche giuste per aggiungere qualcosa in più alla difesa della Roma. Pellegrini? Fare paragoni che non stanno né in cielo né in terra tra lui e è dannoso non tanto per la testa del ragazzo, che è ben salda sulle spalle, quanto per tutto quello che gli gira intorno. La partita contro il Basaksehir? La Roma deve cominciare da subito a fare la voce grossa nel proprio girone (FEDERICO NISII, Tele Radio Stereo 92.7)

Per Smalling non sono ancora preoccupato, ma interdetto sì. In questo momento nella Roma credo ci sia un po’ il timore di affrettare le cose. Spero che per il nuovo difensore giallorosso sia solo questo e non un problema effettivo e più serio (PIERO TORRI, Tele Radio Stereo 92.7)

Su Smalling pensar male è lecito, ricordo quando è arrivato Karsdorp a Roma, che non era un giocatore abile e arruolato ma noi lo abbiamo capito molto tempo dopo (GUGLIELMO TIMPANO, Tele Radio Stereo 92.7)

E’ sempre una scocciatura dover andare a disputare una partita fino in Turchia: quando vai lì non vinci mai 4-0 e devi anche sudartela, ma la Roma contro il Basaksehir deve vincere (MARIO SCONCERTI, Tele Radio Stereo 92.7)


Aspetterei qualche altra partita per rivedere quanto visto con il , allora potremmo avere la sensazione che il lavoro che stanno facendo sarà quello giusto (GIUSEPPE GIANNINI, Centro Suono Sport, 101.5, 1927 on air – La storia continua…)

Evidentemente la Roma di Fonseca ha comunicato a carburare. Settimane fa credevo che fosse inverosimile pensare alla lotta per il quarto posto, la partita con il fa scricchiolare questa convinzione negativa (MAX LEGGERI, Centro Suono Sport, 101.5, 1927 on air – La storia continua…)

Alla vigilia di Roma- c’era gente che avrebbe firmato per il pareggio. Il primo step era l’obbligo di vincere, mi aspettavo che vincesse ma non che convincesse. Conoscendo il comportamento di questa proprietà, Fonseca aveva poche partite per dimostrare il suo valore (FRANCESCO ODDO CASANO, Centro Suono Sport, 101.5, 1927 on air – La storia continua…)

Lascio ancora aperto il giudizio sulla difesa della Roma. Se sono andati a prendere un ragazzo dal Man Utd, significa che lì serviva. Sulla qualità dei giocatori arrivati non ci sono dubbi, sul loro inserimento aspettiamo. Aspettiamo l’inserimento di Smalling, Veretout già conosce la Serie A, Mkhitaryan gioca a testa alta ma ha limiti di carattere, non è lui che deve prendere per mano la squadra. Aspetto test più seri del . Rispetto a un mese fa ho meno dubbi e più certezze, ma preferisco la cautela (TONY DAMASCELLI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Nel secondo tempo la Roma ha un po’ mollato, ma sul 4-0 è giusto gestire e la Roma poteva farne altri 3-4. E’ stata una partita divertente, hai corso dei rischi ma c’è sempre l’avversario davanti. La Roma troverà presto una quadra, ora Fonseca è più consapevole di cosa è il calcio italiano (GIANLUCA LENGUA, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

_ _ _

Bisogna dare merito a Fonseca di aver capito e aver cambiato alcune cose del suo credo tattico, abbassando la difesa e tenendo uno dei due terzini più bloccato (GUIDO D'UBALDO, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport&News)

Ci andrei piano con i facili entusiasmi, non dimentichiamoci che domenica la Roma ha giocato contro il nulla... Per me la strada da fare è ancora lunga. Tutta la squadra ha beneficiato degli innesti di Veretout e Mkhitaryan (che hanno portato esperienza, qualità e quantità), Kluivert in primis (ROBERTO PRUZZORadio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport&News)

C'è una cosa che mi piace molto di Fonseca: si vede che è uno che condivide tutto con i propri giocatori, parla molto con i calciatori. Kolarov è stato eletto allenatore in campo ma basta vedere l'atteggiamento di o Cristante per capire (PATRICK VOM BRUCK, Nsl Radio, 90.0, Tackle)

Mi gioco la carta Pastore come possibile titolare per la sfida di giovedì in Europa League. Uno come lui, contro l'Istanbul Basaksehir, non può giocare dall'inizio? (JACOPO PALIZZI, Tele Radio Stereo, 92.7)

Uno dei giocatori che è cresciuto maggiormente rispetto alla scorsa stagione è Cristante, attualmente è diventato il titolare davanti alla difesa ed è complementare a Veretout, che ha già dimostrato di essere un giocatore intelligente dal punto di vista tattico. La Roma ha grandi soluzioni, ma diversi giocatori devono crescere (FERNANDO ORSIRadio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport&News)

Quest’anno secondo me la Roma ha migliorato di tanto la panchina. La differenza tra presunte prime scelte e gli altri si è ridotta di tanto, non mi stupirei infatti se ci fossero 6 cambi per giovedì. Un aggettivo per Fonseca? Ambizioso (ALESSANDRO AUSTINI, Tele Radio Stereo, 92.7)

Mi sembra che i vecchi ci stiano col sentimento dentro questa nuova Roma (MASSIMO CAPUTINsl Radio, 90.0, Tackle)

Si parla poco della partita di Mancini: l’ho visto più determinato, si è fatto sentire anche fisicamente (UBALDO RIGHETTI, Tele Radio Stereo, 92.7)