La Sampdoria di Giampaolo

06/04/2019 alle 15:26.
giampaolo-samp-2016-2017

LAROMA24.IT - Il secondo tempo contro la ha riacceso una piccola speranza nella Roma di poter ancora agguantare il quarto posto e la qualificazione alla prossima . Indispensabile peró sarà battere questa sera la Sampdoria a Marassi per provare ad approfittare degli impegni difficili di Milan (a Torino contro la ) e Atalanta (a San Siro contro l’).

L’EUROPA PASSA DA QUI - La squadra di Marco Giampaolo arriva alla sfida di oggi a 3 punti di distanza dai giallorossi complice il passo falso di 3 giorni fa contro il Torino che ha frenato i sogni europei dei blucerchiati. La League è ormai lontana (7 punti), ma sesto e settimo posto sono ancora alla portata e la sensazione è che anche per la Sampdoria quella delle 20.30 sia la gara da dentro o fuori. I numeri delle due squadre sono molto simili: 55 gol fatti e 45 subiti dalla Roma, 51 fatti e 40 subiti dai blucerchiati. Sampdoria che peró ha la terza miglior difesa casalinga con solo 11 reti subite a Marassi e puó contare su un bomber, Fabio Quagliarella, che sta vivendo una seconda giovinezza: a 36 anni è infatti il capocannoniere del campionato con 21 reti, anche se nelle ultime due sfide contro Milan e Torino è rimasto a secco.

EX PERICOLOSO - Accanto a Quagliarella ci sarà Gregoire Defrel, che quest’anno si è rilanciato a Genova dopo un’annata sfortunata proprio con la maglia della Roma. 8 i gol realizzati fin qui, con ben 6 nelle prime 12 giornate tra cui anche l’inutile rete nella gara d’andata finita 4-1 per i giallorossi. Nelle ultime 3 partite ha segnato due gol contro e Milan e fonito un assist contro il Torino.

LA FORMAZIONE - Ció che storicamente esalta le squadre di Marco Giampaolo è una perfetta organizzazione tattica e un collettivo che si intende a meraviglia. Le qualità del tecnico di Bellinzona sono molto apprezzate anche a Trigoria tanto che Giampaolo è tra i profili che la società giallorossa sta valutando per il prossimo anno. Questa sera scenderá in campo con il consueto 4-3-1-2. Tra i pali confermato Audero. Linea a 4 composta da Sala (squalificato Bereszynski), Andersen, Colley e Murru. Scelte obbligate in mediana, dove senza Barreto ed Ekdal, Giampaolo opterà per il trittico formato da Linetty, Vieira e Praet. Sulla trequarti Saponara è in vantaggio su Ramirez, mentre in attacco la coppia è sempre quella: Quagliarella e Defrel con Gabbiadini pronto a subentrare dalla panchina.