Ecco Milik, Dzeko alla Juve

17/09/2020 alle 08:03.
roma-vs-napoli-serie-a-tim-20182019-6

IL TEMPO (F. BIAFORA) - Milik-Roma, questo matrimonio s’ha da fare. Quella di ieri è stata una giornata più che intensa per il mercato della Roma, che si è avvicinata a grandi falcate a Milik, ha ceduto Under al Leicester, ha accolto Kumbulla a Fiumicino, ha visto sfumare quasi definitivamente il trasferimento di Karsdorp al e sta cercando di piazzare per arrivare a Smalling. A meno di 20 giorni dalla chiusura della sessione estiva la dirigenza giallorossa si sta muovendo su più fronti, il primo dei quali è quello relativo al centravanti polacco, il cui arrivo permetterà a di indossare la maglia della . Ieri Milik è stato finalmente liberato dal ds bianconero Paratici, che ha evidenziato al giocatore l’impossibilità di trovare un accordo con il , ed ha ricevuto una telefonata di mister Fonseca e una dell’Ad Fienga.

La punta scioglierà le ultime riserve soltanto questa mattina, ma l’esito dell’incontro avuto con la compagna, il padre e l’agente Pantak va verso una fumata bianca nei confronti del club di Friedkin, pronto a versare ai partenopei 3 milioni per il prestito, 15 per l'obbligo di riscatto e altri 9 milioni di bonus (5 al primo punto conquistato nel 2021 e 1 milione ogni 10 reti segnate), oltre ad 1 milione in caso di cessione. Non è da escludere che già oggi Milik si sposti verso la Capitale. Mentre aspettavano il sì finale del classe '94 a Trigoria hanno intanto definito la cessione di Under al Leicester sulla base di un prestito con obbligo di riscatto per 28 milioni (3+25) e hanno sistemato gli ultimi dettagli con il Verona per Kumbulla, che ieri è sbarcato a Fiumicino e si è subito sottoposto alle visite mediche. Oggi l’ufficialità dell’affare, con l'albanese che ha firmato per cinque anni e percepirà 1,5 milioni più bonus a stagione.

All’Hellas andranno i giovani Bamba e Cancellieri. Da registrare poi la presa di posizione di Karsdorp, che si è messo di traverso con il (anche su Jesus in Liguria hanno quasi perso le speranze) e ha di conseguenza bloccato l’eventuale arrivo di De Sciglio a Roma, dopo che era già stato trovato l’accordo con la per un prestito con diritto di riscatto a 10 milioni. In entrata viene offerto Torreira e non si molla la pista Smalling: va prima piazzato , al quale si sta cercando una squadra in Spagna (il Valencia, il Betis e il Celta Vigo sono a caccia di un centrale). Intanto per Fonseca arrivano buone notizie dal campo: Bruno è guarito dal Covid-19 e potrà tornare ad allenarsi con i compagni, alternandosi tra il gruppo e sedute individuali. Appare comunque difficile un suo impiego a Verona.