Calcio d'estate, ma quello vero

26/03/2020 alle 08:01.
ceferin

L'ipotesi che sta rimbalzando per ovviare alla sospensione forzata da Coronavirus è quella di concludere i campionati ad estate inoltrata, soluzione che permetterebbe di tamponare il rischio di fallimento di più club dalla Serie A in giù. Due le ipotesi sul tavolo: da un lato c'è la possibilità di portare a termine campionati e coppe europee contestualmente, dall'altro quella che più piace alla Lega di A, ossia di concludere prima i campionati per poi concentrarsi sulle coppe. C'è qualcuno poi, anche in A, che non vorrebbe più ripartire e pensa già al prossimo anno.

Il 'campionato estivo' riprenderebbe, siamo ovviamente nel campo delle ipotesi, ad inizio giugno ed andrebbe avanti a ritmo serrato fin quasi alla prima metà di luglio, per poi lasciare spazio alle coppe europee che si giocherebbero fino al 5/6 di agosto.

(Il Messaggero)