A giugno il via, Tommasi: "Saremo prontissimi"

26/03/2020 alle 08:37.
62ddf8cd-83d6-4c36-957d-cd821a0686a3

LEGGO (F. BALZANI) - «Giocare ad agosto non sarebbe un problema anche perché pensare di farlo prima è pura utopia». Nonostante il pessimismo sul proseguo del campionato c'è pure chi apre la porta alla soluzione estiva. E' il presidente dell'Associazione italiana calciatori, Damiano Tommasi: «Poter giocare ad agosto sarebbe una notizia positiva. Ma questo comporterebbe degli interventi sui contratti dei giocatori che scadono a giugno oltre allo spostamento di alcune competizioni come l'Europeo prossimo. Magari di un mese». Problemi minori secondo Tommasi: «Ricominciare a giocare vorrebbe dire che è finita la pandemia. E sarebbe già un lusso pensare a come programmare la ripresa. Il campionato si può finire, basta che tutti mettano da parte gli interessi personali. Ma questo al momento è il problema minore».