Stadio della Roma, la Procura: abuso d’ufficio, manca il dolo

15/01/2020 alle 08:33.
raggi-conferenza

I magistrati Paolo Ielo ed Elena Neri hanno chiesto l'archiviazione dall'accusa di abuso d'ufficio per la Sindaca Raggi, in seguito alla denuncia dell'ex urbanista Francesco Sanvitto, che aveva fatto notare come la sindaca avesse privato il Consiglio comunale di visionare il verbale della conferenza dei servizi regionale sul nuovo progetto di stadio della Roma. Per i magistrati mancherebbe quindi il dolo, cioè l'intenzione di voler favorire Luca Parnasi e il suo gruppo, i titolari del progetto. Il caso non viene però definitivamente chiuso dal gip Costantino De Robbio che si riserva la decisione finale sul caso, non è da escludere che la Raggi possa ancora rispondere della sua decisione.

(corsera)