Barça club più ricco, giallorossi sedicesimi

15/01/2020 alle 08:47.
big-as-roma-logo-sfondo

IL TEMPO - Barcellona in testa alla graduatoria dei club più ricchi al mondo, Juventus decima e prima delle italiane. La "Deloitte Football Money League", che riporta i primi 20 club calcistici per ricavi generati nella stagione 2018/2019, con la somma complessiva cresciuta fino a 10,6 miliardi di dollari, un nuovo record. Per la prima volta in vetta c'è il Barcellona, che diventa anche il primo club a superare la soglia dei 900 milioni di dollari. I blaugrana si attestano a quota 840,8 milioni di euro scalzando il Real Madrid (757,3 min), quindi Manchester United (711,5 min), Bayern Monaco (660,1 min) e Paris Saint-Germain (635,9 min). La Premier League piazza ben otto club nei primi venti, la Juventus passa dall'undicesima alla decima posizione con un fatturato di 459,7 milioni di euro, presenti in classifica anche Inter (14a, 364,6 mln), Roma (16a, 231 mln) e Napoli (20a, 207,4 mln). Per i bianconeri l'arrivo di  Cristiano Ronaldo, che da solo vanta su Instagram più follower di Real Madrid e Barcellona messi insieme, ha aumentato l'appeal commerciale della Juventus. I proventi dei diritti televisivi rappresentano il 44% dei ricavi totali, ma i top club sono meno vincolati alle entrate dei diritti rispetto ai club minori.

Negli ultimi cinque anni, a livello aggregato, i ricavi da proventi televisivi dei top 20 club sono aumentati ad un tasso di crescita annuo composto dell'11%. Il valore dei principali campionati potrebbe aver raggiunto il suo apice, ma in ogni caso la gestione degli accordi tv è fuori dal controllo di un singolo club. Per ottenere una crescita differenziata dei ricavi futuri, i club dovranno quindi concentrarsi sulla massimizzazione dei flussi di entrate su cui hanno maggiore controllo. La sfida sarà provare a crescere in un momento in cui il panorama calcistico futuro sembra più imprevedibile che mai.