Kalinic, la punta che non sfonda. Ma col Wolfsberg è la sua notte

10/12/2019 alle 07:25.
wolfsberger-vs-roma-europa-league-20192020-12

L'ultima volta in cui Kalinic ha giocato titolare ed è rimasto in campo per 90' è accaduto proprio nella partita con il Wolfsberg, poi per lui solo spezzoni di partita fino all'infortunio del 20 ottobre scorso contro la Sampdoria che lo ha costretto a rimanere in infermeria per una quarantina di giorni. Ora il croato sembra recuperato, ma Fonseca ha fatto altre scelte, lasciandolo in panchina a Istanbul con il Basaksehir, con il Verona e a Milano con l'Inter dove, in assenza di Dzeko, gli ha preferito Zaniolo falso nueve. Di lasciare la capitale a gennaio Nikola non ci pensa e neanche la Roma ha intenzione di privarsene. Si andrà quindi avanti fino a giugno quando tornerà all'Atletico Madrid, tranne se da qui a fine stagione non cambi qualcosa, chissà già a partire da giovedì prossimo in Europa League con il Wolfsberg.

A proposito di centravanti, l'interesse del Tottenham per Dzeko è destinato a rimanere solo un sondaggio perché la Roma non vuole cedere il suo numero 9, almeno fino a giugno.

(gasport)