Difesa, idea rinforzi: Rugani o Zappacosta

19/08/2019 alle 07:54.
juventus-a-juventus-b-amichevole

LA REPUBBLICA (F. FERRAZZA) - Quattordici giorni per rodare la difesa. Con in mezzo due gare di campionato ( e Lazio): countdown per Petrachi, che vorrebbe regalare a Fonseca un altro difensore centrale e un . Le dieci amichevoli estive hanno lasciato nel tecnico giallorosso la convinzione che bene si stia facendo in fase d’impostazione offensiva, con ingranaggi da oliare per trovare facilmente la strada del gol, ma con i meccanismi di base abbastanza assimilati dalla cintola in su. Tante, al contrario, le perplessità legate alla fase difensiva (solamente in tre gare la porta è rimasta inviolata), con giocatori che ancora faticano a inserirsi. In particolare Gianluca Mancini, centrale acquistato dall’Atalanta per 23 milioni totali e ancora in affanno all’interno del fonsechiano.

Proprio il mister portoghese continua infatti a chiedere investimenti in difesa, mentre sta testando il turco Mert Cetin che ha letteralmente stregato Petrachi, convinto possa essere già pronto per il campionato italiano. Ma il ds giallorosso non ha in realtà mai smesso di lavorare con la per portare nella capitale Daniele Rugani. I bianconeri stanno abbassando le loro pretese economiche e il giocatore potrebbe arrivare in prestito oneroso (5 milioni), più venti milioni già fissati per il riscatto. Il venticinquenne avrebbe già dato l’ok al trasferimento, ma da Trigoria si sono presi qualche altro giorno di riflessione. Si lavora anche sul fronte : con Santon in uscita (interessa al Maiorca, al Parma e alla ), potrebbe arrivare a Davide Zappacosta che sembra fuori dai piani del Chelsea. Nelle ultime ore ci sarebbe stato un incontro tra l’agente del giocatore, Lucci, e il club inglese per pianificare la cessione del terzino che arriverebbe inizialmente in prestito oneroso. L’acquisto di un esterno destro basso consentirebbe a di essere utilizzato anche in attacco, andando a coprire il vuoto numerico lasciato da .