Emerson Palmieri: «Il 28 maggio 2017 ero senza un crociato, ma felice»

01/04/2019 alle 22:06.
3f1e69da-9244-417b-a519-532dd52b41bd

ILROMANISTA.EU - L'ex terzino della Roma, Palmieri, ora al Chelsea, ha parlato al quotidiano a tinte giallorosse. Tra i temi affrontati c'è anche l'addio di il 28 maggio 2017: «Un lungo giorno. Cominciato con questa situazione dell'addio di . Poi mi sono fatto male. Ma non potevo andare all'ospedale e perdermi l'ultima partita di un campione così. Ciò che ho passato lì, quei momenti, lo ricorderò per sempre perché è stato una cosa mai vista. Tutta quell'emozione, quell'atmosfera... Per me è stato un sogno giocare con un campione così. È difficile da descrivere. Quel giorno è stato come delle montagne russe, è iniziato bene, poi male e poi sono andato all'ospedale con il rotto, ma felice per aver dato un abbraccio a ». Questa un'anticipazione dell'intervista completa in edicola domani.

VAI ALLA NEWS ORIGINALE