Juventus-Roma, Paratici: "Zaniolo è un bravo calciatore. Pensiamo al campo, poi vedremo"

01/08/2020 alle 20:30.
juventus-fc-chievo-verona

A pochi minuti dal fischio d'inizio di -Roma, ai microfoni dei cronisti è intervenuto il ds dei bianconeri, Fabio Paratici. Le sue dichiarazioni:

PARATICI A SKY SPORT

Agnelli ha sottolineato il lavoro dei dirigenti.
"Ringraziamo il presidente per la fiducia e il supporto che ci mostra ogni giorno, è il primo che lavora al centro d'allenamento".

Oggi premiazione, poi settimana tosta. Quanto il match col Lione può cambiare il progetto tecnico?
"Non è una partita a far cambiare le idee di una società nel giudicare una stagione. Una partita può essere frutto di decisioni arbitrali o sfortuna. Vincere uno scudetto rende una stagione sempre straordinaria, sono nove anni di fila che vinciamo, era qualcosa di impensabile all'inizio. Cominciamo ad apprezzare quello che è stato il risultato di una stagione frutto di un lavoro durissimo, quest'anno forse di più anche per la pandemia. Colgo l'occasione per ringraziare la Lega e la Federazione che ci hanno permesso di portare a termine la stagione ed hanno permesso a tutto l'indotto del calcio di poter vivere un pizzico di normalità".

Zaniolo?
"E' un bravo calciatore, non ci vuole un direttore sportivo per dirlo. Pensiamo alle partite che dobbiamo giocare. Oggi pensiamo a festeggiare, ci dispiace per i tifosi e le famiglie che non possono essere qui. Siamo in un momento difficile, ora c'è il Lione. Poi vedremo, trovare le energie per pensare ad altro ora è difficile".