M'Gladbach-Roma, Fazio croce e delizia: è il terzo giocatore in Europa League a segnare gol e autorete nella stessa gara

07/11/2019 alle 23:22.
borussia-monchengladbach-vs-roma-uefa-europa-league-20192020-23

Roma beffata nuovamente nei minuti di recupero del match. Come era capitato all'andata dove all'Olimpico il Borussia Mönchengladbach era riuscito a trovare nel finale il gol del pari, così anche questa sera al Borussia Park i tedeschi sono riusciti a vincere la partita grazie alla rete al 95' di Thuram. Dato curioso è che tutti e tre i gol segnati dai giocatori del tecnico Marco Rose in questa Europa League sono arrivati dal 90° minuto in avanti. Quella della Roma è dunque l'ottava sconfitta incassata nelle ultime 10 trasferte in competizioni europee. Inoltre i giallorossi hanno subito gol in tutte le ultime 13 partite  internazionali giocate lontane dall'Olimpico, mentre in competizioni Nazionali hanno mantenuto la porta inviolata in sei delle ultime 13.

Protagonista prima in positivo e poi in negativo è certamente Federico Fazio che prima commette l'errore dell'autogol portando il Borussia Mönchengladbach in vantaggio, tra l'altro il primo autogol dei giallorossi in Europa League, poi rimedia segnando la rete del momentaneo pareggio. Il difensore argentino, l'11° marcatore diverso della Roma contando tutte le competizioni (tra le squadre di Serie A solo la Juventus con 13 ha fatto meglio), è quindi il terzo giocatore in questa edizione di Europa League a segnare un gol e realizzare un'autorete nella stessa partita, dopo Gabriel Silva del Saint Etienne e Bruno Viana del Braga.