Champions League: il Liverpool batte il Tottenham 2-0 e vince il trofeo. Decisive le reti di Salah e Origi

01/06/2019 alle 22:55.
champions-new-logo-2018

Dopo i due precedenti tentativi falliti, quello del 2013 con il Borussia Dortmund (battuto per 2-1 dal Bayern Monaco) e quello dell’anno scorso proprio con il Liverpool (dove perse per 3-1 contro il ) Jurgen Klopp finalmente è riuscito a vincere la sua prima della propria carriera dopo aver battuto il Tottenham, per la prima volta nella finale della Coppa dei Campioni, per 2-0. Nella vittoria dei Reds c’è stato anche un pezzettino di Roma visto che a sbloccare il risultato del Wanda Metropolitano è stato l’ex attaccante giallorosso che, dopo appena 108 secondi, ha segnato il gol dell'1-0 su calcio di rigore a seguito del fallo di mano commesso da Sissoko. La rete del raddoppio è giunta a 3 minuti dal 90' grazie al gol di Origi sugli sviluppi di calcio d'angolo.

La vittoria del Liverpool, che quindi si aggiudica la sesta della sua storia dopo quelle vinte nel 1977, 1978, 1981, 1984 e 2005, interessa molto da vicino anche la Roma. Infatti con il successo di stasera i giallorossi incassano circa 4,5 milioni di euro derivanti dai bonus presenti nei contratti di e , stipulati al momento della loro cessione ai Reds, legati al raggiungimento di obiettivi sportivi come la conquista della .