Messico, Iturbe: "Nella Capitale ero felice. Se muoio e resuscito torno alla Roma"

28/03/2020 alle 21:44.
iturbe11

SKY SPORT - L'ex esterno della Roma, , ha rilasciato alcune dichiarazioni all'emittente satellitare in cui ha parlato molto del proprio passato calcistico in Italia. Tra i propri ricordi, oltre quello relativo al suo arrivo a Verona, ha ricordato la parentesi in maglia giallorossa. Queste le sue parole: "Quando mi hanno chiesto di andare a Verona, ho detto subito di sì, ma non ero pronto. È stata la cosa migliore che ho fatto. Non sapevo la lingua, ma tutti mi hanno aiutato. Ora sono sposato e a mia moglie racconto che è una città unica. A Roma ero un un ragazzino felice, volevo giocare bene e mi allenavo tantissimo. Noi eravamo secondi e la cosa più importante era la qualificazione in . Ho mantenuto buoni rapporti con tutti. Se muoio e resuscito torno alla Roma".