Bologna, Sabatini: "Non abbiamo fatto nessuna offerta a Totti"

18/06/2019 alle 15:19.
roma-napoli

Walter , ex ds della Roma nuovo responsabile della supervisione e del coordinamento delle operazioni calcistiche di  e Montreal Impact, intervenuto in conferenza stampa ha parlato anche dell'ipotesi di un ingresso di Francesco nella società emiliana. Queste le sue parole:

Con quali speranze è venuto qui? Fra le offerte che ha ricevuto c’è anche una del ?
“Con Suning le cose sono andate male perché io ho avuto fretta di fare tutto subito. Ma l’idea di un network internazionale ce l’ho da tempo e qui credo si possa realizzare: c’è la volontà della proprietà e c’è anche la capacità. Vogliamo creare un percorso per cui i giocatori nascono nelle Accademie e poi vengono portati in Europa con il al vertice. Se i giocatori vengono portati in situazioni funzionali crescono più in fretta. Se riusciamo a creare mercati paralleli per migliorare la prima squadra avremo raggiunto l’obiettivo. A non abbiamo fatto nessuna offerta”.

Ieri ha detto che è importante avere il padrone di casa. Secondo lei il ha la struttura adeguata per ovviare alle assenze di Saputo?
“Invocare il padrone sul posto di lavoro è un luogo comune. Io penso che una società debba avere professionalità e sensibilità che non obblighino un presidente ad essere sempre presente”.