Ne resterá solo BrUno

26/10/2017 alle 13:22.
dario

LR24 (DARIO BERSANI) - Caro Bruno, Bruno caro. Questa lettera è per te. Ora che anche Karsdorp ci ha lasciati, ora stiamo col bottone nero di stoffa: il lutto addosso dopo averlo visto risorgere. Gino mio, Bruno mio. Pace all’anima sua.

Caro Bruno da Silva , Bruno da San Paolo. Prestacelo un santo perchè l’avemo tirati giù tutti da stamattina. Proprio ora che pensavamo di esserci liberati di te, proprio ora (ri)tocca a te. due volte e poi pure il tenero . Gianni . Ora noi la prendiamo a ridere altrimenti toccherebbe fa’ l’ostaggi, famo come te che ridi sempre. Ma com’è che ridi così spesso, Brù? Io sento dire che “ce sotteri a tutti”, che vinci la concorrenza senza giocare... Non ce la facevi proprio a fare il terzo, eh? Ma possibile mai? Maledette malelingue, lo conosci Ivan Graziani? Vabbè, famo nantra vorta, su.

Caro ragazzo Bruno. Il nostro pellegrinaggio da Mariani è ricominciato. Ormai sta a cottimo co’ noi er Prof. Chissá se tu ci penserai, se con gli amici parli mai, con quella barbetta appena accennata da foreign fighters. Dicci qualcosa, facce Tarzan. Sorprendici, o enigmatico Bruno.

Stupiscicivicisi. É l’ora tua. Tua e non dico di chi altro perchè tanto avemo ricominciato er giro, hai visto mai davero davero. Quindi tua. Famo collezione de pali e ossa sfrante Brù, ma te ma che ne sai... Torna quello che eri almeno in attacco Bruno, resta sulle tue nuvole e scordati pure quello che non sarai mai soprattutto in difesa. Muta Brù, sbraita, sbuffa, sgrava. Elaborazione e ricalcolo.

È cambiato DiFra e ora pare grosso come Nedone Sonetti, è cambiato pure Rocky IV a Mosca. Tutto il mondo può cambiare, Bruno. Anche tu. Prendici per mano e facci volare sotto la Tevere con te. Facci dimenticare quell’ultimo derby sgualdrino e prepara il prossimo dopo la sosta come se fosse l’Estrema Unzione pure per te. Non ti curar di Kolarov che ti mangerà il cuore al primo errore in uscita, ignora i brusii letali degli spalti impazienti, prova a darci tutto te stesso. Provaci Brù, santi numi. Basta che tieni i crociati intonsi per la volatona finale. Che poi rientra Rick, con o senza Gian.

A Bruno , que Deus o abençoe.
Obrigado. Barilla. Forza la Roma.

Dario Bersani