Zigoni: "È il Milan l'antagonista della Roma. Aiuti dagli arbitri? Tutta invidia"

29/01/2011 alle 16:20.

CSS - Gianfranco Zigoni, ex giocatore di Roma e Juventus, è intervenuto alla trasmissione radiofonica "Bar Forza Lupi". Queste le sue parole:

Te che sei un ex calciatore della , ma dichiarato tifoso della Roma, come hai vissuto la vittoria in Coppa Italia della formazione giallorossa, che ha espugnato con merito l'Olimpico di Torino?



Ho goduto come un pazzo, anche perché mia moglie e mia figlia sono juventine. Ai due gol di Vucinic e Taddei ho tirato un urlo spaventoso.

L'andazzo degli ultimi tempi è quello di sostenere che la Roma è aiutata dagli arbitri e dal sistema...

Sono invidiosi perché Roma è strepitosa e non possono averla. Io la vedo diversamente: è la Roma ad essere sfavorita. Fateci caso: il Milan nell'incertezza ha sempre ragione.

La Roma è la vera antagonista del Milan?

E' tutto il contrario: è il Milan l'antagonista della Roma, che è la squadra più forte dell'intero campionato. Solo l'Inter ha una rosa altrettanto importante. La formazione giallorossa ha un problema di concentrazione: quelli con Chievo e sono punti persi, che alla fine si faranno sentire. Strano, perché Ranieri è un allenatore che sa tenere la propria squadra sui nervi.

Che ne pensi di Ranieri, ti piace?

Lo conosco dai tempi delle giovanili, quando lui ragazzo della Primavera si allenava con noi della prima squadra. Era intelligente e furbo all'epoca, figuratevi ora. Per lui parlano i risultati, ottenuti in Europa e in Italia.

Dopo le ultime importanti prestazioni si parla molto di Jeremy Menez. Descrivendolo Bruno Pizzul lo ha accostato a Gigi Meroni. Tu che hai affrontato sul campo la “farfalla granata”, sei d'accordo?

Meroni era più funambolico, come George Best. Menez è più forte fisicamente e più veloce. Gli manca solo un pò di malizia.