International Champions Cup, la Roma torna negli Usa: amichevoli con PSG, Tottenham e Juve. PALLOTTA: "Un onore"

21/03/2017 alle 22:57.
international-champions-cup-logo

La Roma tornerà la prossima estate negli Stati Uniti. Il club giallorosso è stato infatti confermato tra le partecipanti all'edizione nordamericana dell'International Cup, la manifestazione che da anni propone grandi match estivi tra i club europei. L'annuncio, anticipato dall'emittente americana ESPN, è stato dato nella conferenza stampa di presentazione presso l'Hudson Yards di New York (in rappresentanza del club giallorosso è presente Sebino Nela). Per la Roma tre big match di lusso: la formazione giallorossa affronterà infatti Paris Saint Germain, Tottenham e .

Il primo test si terrà contro il PSG il 19 luglio (la sede è ancora da definire). Il 25 luglio sarà il turno del Tottenham, che i giallorossi sfideranno alla Red Bull Arena di New York, impianto di casa dei NY Red Bulls (squadra di MLS) e che già in passato ospitò un'amichevole dei giallorossi (il test con la nazionale di El Salvador nel luglio del 2012). Il calcio d'inizio del match con gli Spurs è fissato alle 20 locali, le due di notte in Italia. La sfida con la , invece, si terrà il 30 luglio al Gillette Stadium di Foxborough, in Massachusset, la 'casa' dei New England Patriots, ultimi vincitori del Super Bowl. Il calcio d'inizio è previsto alle 16 locali (le 22 italiane).


IL CALENDARIO DELLA ROMA

19 luglio: Paris Saint-Germain-Roma: sede da definire - ore 20 locali

25 luglio: Roma-Tottenham: Red Bull Arena - Harrison, NJ, ore 20 locali (ora 02.00 del 26 luglio in Italia)

30 luglio: -Roma: Gillette Stadium - Foxborough, MA, ore 16 locali (22 ora italiana)

 


La Roma ha diramato una nota ufficiale dopo la presentazione ufficiale dell'International Cup.  “È un onore per noi tornare a partecipare alla International Cup assieme alle migliori squadre del mondo in una competizione che è ormai divenuta un appuntamento di grande prestigio”, ha dichiarato il presidente . “Ci aspettano partite di grande livello in cornici di pubblico straordinarie. Per la Roma è un’opportunità per mettersi in mostra sul palcoscenico internazionale: sono contento che potremo nuovamente giocare negli Stati Uniti. Sarà un’ottima occasione per rafforzare il legame tra il club e gli appassionati americani”.

“La International Cup è lieta di portare a Boston due squadre italiane di grande tradizione” – ha affermato Charlie Stillitano, di Relevent Sports (la società che organizza la ICC). “La e la Roma rappresentano il meglio che la Serie A possa offrire. Avendo già ospitato diverse partite di calcio internazionali, il Gillette Stadium è il luogo ideale in cui disputare questo incontro di ICC e ci aspettiamo che la gente di Boston accorra numerosa per sostenere queste due ottime squadre”.

(asroma.com)


Questo l'intervento di Sebino Nela, presente in qualità di ambasciatore del club giallorosso alla conferenza stampa di presentazione dell'International Cup: "E' un evento molto importante per noi, perché giocare contro le migliori d'Europa ci permette di migliorare. L'esperienza in America può aiutarci a diventare ancora più grandi. Abbiamo tanti tifosi in America e vogliamo fare una bella figura".