SEMAFORO ROMA - VERDE: Il nulla - GIALLO: Non pervenuto - ROSSO: Roma-squadra

21/04/2013 alle 13:12.

Nuovo appuntamento con Semaforo Roma, miniguida alla stagione giallorossa che per ogni partita del campionato analizzerà pregi e difetti che si sono manifestati prima, durante e dopo le imprese dei giallorossi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

















VERDE:





 









 





GIALLO:







 











 

 

ROSSO:

- Credendo di aver raggiunto chissá quale indimenticabile traguardo, la Roma -squadra di presuntuosi senza alcun motivo- ha pensato bene di regalare ai 42.273 martiri dell'Olimpico un primo tempo scandaloso e una ripresa appena ai limiti della decenza in cui non ha creato più pericoli del . È l'ennesimo oltraggio perpetrato ai danni della propria gente contro uno degli avversari più scarsi (numeri e organici alla mano) iscritti ai principali campionati europei. Palermo non ha insegnato nulla: per chiudere in bellezza serviva evidentemente un Aurelio Andreazzoli come Carlos Bianchi con la Sampdoria. Punte a raffica e zero idee, gioco latitante pure contro Rizzo e Togni al netto dell'arbitraggio negativo di Massa. Nessuno chieda al mister di concedere il bis come Napolitano.

Urge intervento della societá. Della proprietà. Della dirigenza. Della reggenza. Di qualcuno, insomma, in grado di assumersi realmente le responsabilitá anche togliendo il disturbo o, magari, azzeccando un allenatore completo per risparmiare ai tifosi giallorossi oltraggi di questo tipo per l'avvenire.