ROMA-GENOA: le pagelle. CRISTANTE "Redentore" 6 - OLSEN "Robin Horror" 3

16/12/2018 alle 23:10.
roma-vs-genoa-serie-a-tim-20182019-25

LAROMA24.IT (Mirko Bussi) - E adesso?

Quando il destino sembrava aver allestito il funerale tecnico della Roma di , la nuova leva romanista, da Cristante a Kluivert e soprattutto Zaniolo, spegne il requiem e rimanda i giudizi definitivi. La drammatica atmosfera produce una partita surreale dalla quale pare quasi umiliante, per il professionista, che debba vedere la propria posizione rinsaldata per un'altra settimana.

OLSEN 3 - Robin Horror. Mette il vestito da Goicoechea e perde ogni solidità materiale, facendosi passare palloni sotto, di lato. Chiffi e Mondin, gli addetti al Var, sono i suoi angeli custodi e gli dimezzano la figuraccia almeno.

5 - C'è il bonus del gol a dargli un punto in più nella valutazione finale, altrimenti gravemente insufficiente per quanto sgorga da quel lato.

5,5 - Le perdite da destra sono ingenti. Dove può rattoppa, altre volte si mette in pista con Kouame, altre ancora si limita alle preghiere. Ascoltato.

JESUS 5,5 - E' talmente allettante la corsia di che lui passa quasi sottotraccia.

5 - Una volta col mostrava colpi coraggiosi come la rovesciata, oggi la carica emotiva della partita pare smagnetizzarne i circuiti neuro-muscolari. Rovesciato.

CRISTANTE 6 - Toglie i peccati accumulati in tutta la partita con un fendente di destro che taglia aria e partita. Da lì s'ingrossa fino a dominare l'intera area mediana e assaltare più volte la porta avversaria. Cristante Redentore.

NZONZI 5,5 - La partita di uno che mangia la pizza con le posate. Pulitino.

KOLAROV 5 - Dal tunnel del primo tempo viene inghiottito anche il saggio Aleksandar che comincia a sbatacchiare palloni dove capita.

UNDER 5 - Pare aver invertito i tasti: quando dribbla dovrebbe passare e quando passa seleziona il destinatario sbagliato. In tutta questa indifferenziata, il tocco che spalanca il campo a Kluivert nel 2-2. DAL 76' SANTON SV - Per coprirsi. E non per le temperature.

ZANIOLO 6 - Quello che stupisce non è la facilità di corsa, tantomeno il sinistro, doti sparse in molti aspiranti calciatori, ma la sua capacità di selezionare la cosa giusta. Se da qualche parte si dovrà ripartire, questa pare la parte giusta.

KLUIVERT 6 - Se strofinato produce la fiamma e questo significa che è cosparso di talento. Mette a soqquadro e partita con una discesa folgorante, poi apparecchia per Cristante, prima e dopo però sbaglia anche la tabellina del 2. DAL 80' SCHICK SV - Entra da attaccante. Difende.

DI FRANCESCO 6 - Curioso che vada al giorno del giudizio con il 3-4-3 indosso dopo aver giurato amore eterno al e aver progettato una nuova vita col . Fa presto a fare 3-5-2, soprattutto fa 3 punti, e in rimonta, che quantomeno gli offriranno un altro giro al tavolo. Gioco d'azzardo.

@MirkoBussi