I VOTI DI OTTOBRE - Si conferma Lorenzo Pellegrini e sale in cattedra Olsen, che allontana i fantasmi brasiliani. Dzeko brilla in versione europea

03/11/2018 alle 14:28.
as-roma-vs-cska-mosca-uefa-champions-league-20182019-29

LAROMA24.IT - Prosegue altalenante la stagione della Roma che ha finora accumulato 15 punti in classifica guadagnando l'8a posizione con l'11a giornata di Serie A, però, da disputare in questo weekend. E' la League con i 5 gol rifilati al Viktoria Plzen a scuotere la formazione di Eusebio (6.17) e a far tornare il sorriso dalle parti di Trigoria, poi la vittoria ad Empoli, prima di incappare nella sconfitta in casa contro la Spal a far tornare le nubi in casa giallorossa.

La Roma rialza di nuovo la testa in Europa con il Cska Mosca, poi esce dal San Paolo con un pari agrodolce, con in dote analisi su atteggiamento, obiettivi e gioco. Sul taccuino dei migliori si iscrivono Lorenzo Pellegrini (6.7), Robin Olsen (6.42), che acquista di partita in partita maggiore sicurezza allontanando il fantasma di dai pensieri dei romanisti, poi il 9 giallorosso, (6.59), trascinatore sui campi europei. Prestazioni positive anche per Davide Santon (6.4), (6.81), provvidenziale contro il , e i due esterni, Cengiz Under (6.31) ed (6.16). Menzione speciale per (6.36) che, tra dolori e infortuni, prende sempre per mano la Roma.

LA MEDIA VOTO DELLE PAGELLE DEI QUOTIDIANI (Il Messaggero, Corriere dello Sport, Gazzetta dello Sport, Il Tempo, Corriere della Sera, Il Romanista)

Olsen 6,42
5,75
5,93
Juan Jesus 6,21 (3 presenze, 1 sv)
Kolarov 5,89 (3 presenze)
6,81 (3 presenze)
Marcano 4,57 (1 presenza)
Lu. Pellegrini 5,38 (3 presenze, 1 sv)
Santon 6,4 (3 presenze)
Cristante 5,55
6,36 (3 presenze)
Nzonzi 6,09
Lo. Pellegrini 6,7
6,59
6,16 (4 presenze)
Kluivert 5,82 (2 presenze)
Ünder 6,31

6,17