SASSUOLO-ROMA: le pagelle. SKORUPSKI "Don Lukasz" 7 - KOLAROV "Oh sì" 6,5

20/05/2018 alle 23:14.
us-sassuolo-v-as-roma-serie-a-52

LAROMA24.IT (Mirko Bussi) - La Roma compie il suo dovere fino all'ultima goccia di campionato: 1-0 in ferro battuto al Mapei Stadium e 3° posto consolidato. Skorupski mette i guanti di , Gonalons si fa notare nei recuperi, "oh sì" all'attenzione difensiva di Kolarov che sbarra la strada a Babacar nel finale.

SKORUPSKI 7 - Se uno è ormai Sant', nell'unica messa concessa lui si propone come Don Lukasz parando ciò che gli capita a tiro.

6 - Ultima uscita senza alzare troppo i giri. DAL 76' 6 - Tirocinio da .

6,5 - Progetta la carambola che colora la partita di giallorosso.

5,5 - Tramortito dagli assalti delle cavallette neroverdi, perde coscienza e senso dell'orientamento anche in impostazione.

KOLAROV 6,5 - Oh no, non è dirompente come al solito in avanti. Però 2-3 cose le fa benissimo, su tutte l'inseguimento a Babacar. Ci rivediamo in .

PELLEGRINI 6 - Come un barman che torna nel baretto di periferia dove iniziò a mescolare i primi ingredienti. Oggi shakera con troppi vezzi artistici, colpi di tacco e simili, che gli alzano di molto la percentuale di errori.

GONALONS 6,5 - I 13 palloni sottratti agli avversari, più di tutti i partecipanti in campo, gli illuminano una prestazione altrimenti oscura in fase di possesso. Recupero crediti.

6 - Non potrà più giocare come una volta, dicevano. 43 presenze stagionali, più di tutti i centrocampisti in rosa. Lunga vita a Kevin.

SCHICK 6 - Si chiuda dentro al baule della stagione anche il suo ambientamento. Folate di talento in mezzo a qualche giocata trascinata. DAL 71' 6 - Ultimi 20 minuti senza fare i compiti.

5,5 - Ingurgita l'occasione del 2-0 al termine di una prestazione stanca. Quel che doveva, l'aveva già saldato in anticipo.

6 - Guadagna 10 minuti extra rispetto a quanto preventivato ma non convince comunque la giuria. DAL 35' GERSON SV - Tanti auguri a te.

DI FRANCESCO 7 - Il voto è alla sua stagione, non tanto nei risultati ma alla sua resilienza, termine che gli è caro, con cui ha affrontato le tempeste umorali che divorano la città. La serietà nel lavoro merita un plauso, la classifica una semplice stretta di mano. Da qui si parta, non si arrivi. Euserio.