CAGLIARI-ROMA: le pagelle. ALISSON "Presidente" 7,5 - UNDER "Colpo grosso" 6,5

06/05/2018 alle 23:17.
cagliari-calcio-v-as-roma-serie-a-58

LAROMA24.IT (Mirko Bussi) - Prendi i 3 punti e scappa. Il ritorno al presente immerge la Roma dentro le acque agitate del Cagliari ma ne esce grazie al "salvagente" , al quale si potrebbe chiedere la disponibilità per la guida del paese a questo punto. Tra gli altri, si alza sopra la media che nonostante debba presentarsi a due nuovi compagni di reparto rimane immune da perturbazioni.

7,5 - Ha superpoteri così irradiati che gli attaccanti si sciolgono al suo cospetto. salva tutto e da tutti: avversari e compagni, come quando colpisce maldestramente. E se facesse anche il Presidente del Consiglio?

5,5 - In una gara impiastricciata si sporca con la lettura debole sul lancio che spedisce Farias da . Il numero 1, prima, gli aveva anche risparmiato l'autogol. DAL 59' 6 - Nel caos finale, senza perdersi.

6 - Se la cava col bonus dei debuttanti per incollare i pezzi di una prestazione frammentaria. Elio cuore. DAL 70' J. SILVA 6 - Con l'elmetto e l'obiettivo di riportar meno danni possibili.

6,5 - Cambiando l'ordine dei difensore il risultato non cambia per lui.

KOLAROV 6 - Sulla sinistra stende la coperta, al centro una la salva e una la buca. Salvo.

GONALONS 6 - Di palloni lavorabili ce ne sono ben pochi e per le strade del centro c'è abbastanza traffico per complicargli il lavoro.

6 - La sua adattabilità alle differenti temperature della partita lo rende immune da insufficienze.

UNDER 6,5 - Inarca la stecca e manda il pallone in buca d'angolo. 0-1 che resterà indelebile. Colpo grosso. DAL 85' SCHICK SV - Con la speranza di tenere il pallone più lontano possibile.

5,5 - Non trova respiro da trequartista, rema sulla corsia nella ripresa.

GERSON 5,5 - Dialetti brasiliani, per il contesto della partita, sono impronunciabili. Gli resta da correre. E tenta di farlo.

6 - Nel momento del bisogno: irrintracciabile per gran parte della partita, poi si staglia nitido e solitario nella metà campo avversaria dando i pochi attimi di respiro alla squadra. Assistenza.

DI FRANCESCO 6 - Raccoglie il massimo col minimo, non solo di prestazione viste le assenze che si ammucchiano una sull'altra prima e durante la partita. La disponibilità alla fatica sporca della squadra dopo l'eccitazione di è un timbro del suo lavoro.