ROMA-CHIEVO: le pagelle. ALISSON "Alis...Star" 7,5 - JESUS "Postumi" 5

28/04/2018 alle 20:13.
as-roma-v-ac-chievo-verona-serie-a-9

LAROMA24.IT (Mirko Bussi) - Aspettando il sogno, la Roma sbriga la realtà nel modo migliore: tre punti arrotondati dal punteggio, 3° posto al sicuro, lubrifica Schick e fa splendere, ancora e ancora, e . I postumi di Liverpool segnano la prestazione di Jesus.

4-1, come farebbe comodo anche tra qualche giorno. Prova riuscita, spazio ai sogni ora.

7,5 - Alis...Star. Prima del rigore parato vorremmo tornare a quel lancio a domicilio per lungo 70 metri, tanto per ricordare che il dono che possiede nelle mani è soltanto uno tra quelli a disposizione di un numero 1 di fatto, prima che di maglia. Tiene al sicuro la partita da strani percorsi con la parata su Inglese. Inglese. Fosse un segnale.

6 - Tacchetti consumati a forza di tocchi di suola. Pomeriggio di svago.

6 - Va a tastare il palo con la testa nel primo tempo poi, nel mezzo di una seduta di relax, si fa mettere dietro da Pucciarelli nell'azione che porterà al rigore.

JESUS 5 - Le scorie di Liverpool finiscono per annerirgli anche quello che sembrava un pomeriggio limpido e sereno. Postumi.

KOLAROV 6,5 - Mette il sinistro per l'assist del 2-0 come prima avrebbe fatto anche con se non fosse intervenuto il Var. Mancino pregiato.

PELLEGRINI 6,5 - Lorenzo "giovanotto" Pellegrini. Il suono frizzante del centrocampista si spande da metà campo a trequarti. Godibile. DAL 79' GONALONS SV - Inglese stacca a un palmo da lui sul 4-1: evento troppo lieve per accusarlo. Scagionato.

6,5 - Lì nel mezzo, finché ce n'hai stai lì. Ce n'ha, ancora. Vita da mediano.

7 - La carica delle 200. Cifra tondissima di presenze che brinda col cocktail migliore della casa: recupero e giocata lacerante, come l'assist per Schick. Come quella che replicherebbe in proprio nel finale se non intervenisse Calvarese.

SCHICK 7 - Roma-Chievo, andata/ritorno. Dal battesimo da titolare del Bentegodi al primo gol in casa in campionato, secondo consecutivo dopo quello con la Spal, terzo stagionale. Tres Schick. DAL 60' 6 - Chiamata d'emergenza.

7,5 - Non svegliare l'Edin che dorme. S'era mostrato anche gentile nelle intenzioni ma la disarmante differenza con chi l'affronta gli consente di piegare il Chievo anche con l'utilizzo del solo piede sinistro. DAL 83' GERSON SV - Per dar respiro a chi tenterà di arrivare più in alto dei sogni in settimana.

7 - L'avevano rimbalzato in tutti i modi all'entrata dei marcatori: prima s'era presentato con uno spettacolare colpo di tacco annullato per minuzie. Poi ci si era messo il palo. Allora fa tutto da solo: s'accende, dribbla, tunnel incluso ed entra alla festa. Ingresso Vip.

DI FRANCESCO 6,5 - Rispolvera il caro vecchio che ormai la squadra interpreta senza l'utilizzo di foglietti. La realtà del 3° posto è al sicuro almeno per un'altra settimana, ora può dedicarsi ai sogni.