I VOTI DI MARZO - Dzeko trascina la Roma, sul podio Nainggolan e Alisson. Schick e l'"ultimo" Gerson le note stonate

02/04/2018 alle 17:51.
as-roma-v-shakhtar-donetsk-uefa-champions-league-round-of-16-second-leg-5

LAROMA24.IT - Marzo è il mese del rilancio della Roma. Tra il traguardo dei quarti di raggiunti ai danni dello Shakhtar, il terzo posto in classifica, la vittoria di prestigio con il e l'unica battuta d'arresto sabato scorso a , (6,91) ha ritrovato la squadra convincente dei suoi primi mesi in giallorosso. Percorso di tutto rispetto per le partite che arriveranno da qui in avanti, in primis il big match con il .

Un biglietto da visita che porta in bella vista l'effige di (7,32). Mai cosi decisivo in questa stagione: doppietta al , gol vittoria con lo Shakhtar, sabato scorso sua la rete del pari che ha salvato i giallorossi al Dall'Ara. 18 centri complessivi in stagione, 14 in campionato e 4 in (suo record personale). Per una volta (6,8) è scalzato dal primo gradino del podio. Tra i migliori in una Roma che supera abbondantemente la sufficienza c'è anche (6,88), frenato però dal problema muscolare che lo pone a rischio per la sfida con il .

Le note negative stavolta sono limitate. Inevitabile in questo senso pensare a Patrik Schick (5,21). Due volte in campo per far rifiatare , deludente in entrambe le occasioni. Discorso a parte va fatto per Gerson (5,72), che finisce sotto la sufficienza solo per la brutta prova di .

LA MEDIA-VOTO DELLE PAGELLE DEI QUOTIDIANI (Il Messaggero, Corriere dello Sport, Gazzetta dello Sport, Il Tempo, Corriere della Sera)

6,80
Bruno 6,14 (1 presenza)
6,30 (4 presenze)
Juan Jesus 6,11 (3 presenze)
Kolarov 6,59 (4 presenze)
6,70 (4 presenze)
6,61 (4 presenze)
6,50
Gerson 5,72
Gonalons 5,50 (2 presenze, 1 sv)
6,88
Pellegrini 6,28 (3 presenze, 1 sv)
6,14
Defrel 5,90 (1 presenza)
7,32 (4 presenze)
6,11 (4 presenze, 2 sv)
6,50 (3 presenze)
Schick 5,21 (2 presenze)
Ünder 6,39 (4 presenze, 1 sv)

6,91