TORINO-ROMA: le pagelle. KOLAROV "Il risolutore" 7,5 - JESUS "Je suis Jesus" 7

22/10/2017 alle 17:37.
torino-fc-v-as-roma-serie-a-33

LAROMA24.IT (Mirko Bussi) - Nati quadrati. La natura rude della squadra, composta prevalentemente da giocatori di grande fisicità e di medio-lungo corso calcistico, torna a manifestarsi a Torino. Spenta la musica rock di Londra, la Roma trova i 3 punti in fondo al fango che sembrava ricoprire l'erba del campo vista la scarsa fluidità di gioco.

I migliori, inevitabilmente, sono due difensori: il risolutore Kolarov e l'evoluto Jesus.

SV - Al 90' la decisione più complessa: doccia sì o doccia no?

5,5 - Fatica a mantenere ordinata la sua cameretta. DAL 86' SV - Coerente: una cosa buona, una no.

JESUS 7 - Evoluto. L'enorme capacità fisica comincia a connettersi stabilmente all'attività cerebrale. Gli prendono i 5 minuti a metà della ripresa ma nel resto del tempo si dimostra sulla retta via. Je suis Jesus.

MORENO 6,5 - Piacere, Hector Moreno. Piacere nostro.

KOLAROV 7,5 - La squadra fatica a trovare il modo per farsi dare il premio partita dal Torino, a quel punto arriva il cugino cattivo che ognuno di noi ha millantato nell'infanzia che spara ad altezza traversa e riscuote il dovuto per la collettività. Il risolutore.

PELLEGRINI 6,5 - Pelle vera. Materia prima di qualità, elastica, resistente alle intemperie. Movimenta i lavori a centrocampo. DAL 63' UNDER 5,5 - La sua vivacità assume tratti infantili nel finale tra tiri morbidi e pericolose palle perse.

6 - Qualche colpo di tosse ma la salute è al sicuro.

5,5 - Devolve la sua prestazione alla squadra sorvegliando una grossa area di campo. Perde la sufficienza nell'ultima zona, dove una volta paga la scarsa reattività su un calcio d'angolo, nell'altra perde tempo e spazio per l'assist.

6,5 - Parte da esterno con impostato sul navigatore la zona centrale del campo come destinazione. Ordigno utile per far esplodere le uscite dal basso del Torino, meno come arma offensiva.

6 - La massima soddisfazione di giornata è un pressing ultra offensivo su Sirigu.

6 - Lascia appena la scia. DAL 80' SV - Carburante per le ultime curve.

DI FRANCESCO 6 - La regola del 5, nei cambi dei titolari tra una partita e l'altra, viene applicata anche di domenica. Il risultato allontana i dubbi sulla posizione iniziale di e nelle scelte dei cambi. Dallo stupore all'abitudine: il comportamento della linea difensiva è il fiore all'occhiello dei suoi primi mesi romani.

@MirkoBussi