ROMA-CHELSEA: le pagelle. EL SHAARAWY "Flashaarawy" 9 - DI FRANCESCO "Marchese" 8

31/10/2017 alle 22:52.
as-roma-v-chelsea-fc-uefa-champions-league-12

LAROMA24.IT (Mirko Bussi) - Tre a zero. Della Roma sul Chelsea. La Roma di batte il Chelsea di per tre reti a zero. I giallorossi si riprendono con gli interessi ciò che avevano lasciato a Stamford Bridge, imponendo una classifica che lascia senza. è "Flashaarawy" e dopo un pugno di secondi spiega già le intenzioni meravigliosamente perverse della squadra.

è magico, un Santo Protettore, oltre non è dato sapere cosa ci sia. Ma è il premio ad un gruppo, dai giocatori all'allenatore, troppo presto considerati per spacciati.

6,5 - Si prende la licenza di un tuffo su Alonso. Altrimenti il resto, un paio di tiri centrali d'Hazard, può spegnerli come cicche nel posacenere delle sue braccia.

7,5 - "Io di ruolo? Di stra-ruolo". Da quel lato si agita uno dei mammiferi più velenosi del globo, come Hazard. Lui lo seda e in più rimbalza oltre la metà campo romanista. DAL 75' - Cambio ossigeno.

7,5 - Cosa c'è oltre ? Difficile che possano rispondere quelli del Chelsea. Colonna d'Ercole.

JESUS 7 - La curva della sua crescita viene disegnata nel momento in cui commette qualche sciocchezza ma non per questo finisce fuori strada. Gomme invernali.

KOLAROV 7 - E' da lì che sgorga la Roma e questo basta a riconoscergli il ruolo centrale che ormai occupa nella squadra. La palla del 3-0, poi, la scippa lui.

7 - Esce dall'ombra col lancio del 2-0 per . Da lì mette anche i suoi muscoli a tirar la fune del centrocampo tutta dalla parte della Roma.

7,5 - Santo Protettore della Roma. Lì, dove tutto il romanista comincia e dove il resto deve esaurirsi. E' la linea di confine tra la Roma e gli altri.

7 - Metallico: impossibile da trapassare, così che anche quelli del Chelsea, tutt'altro che minuti, scelgono di guardare da un'altra parte. Uomo pressing.

9 - Flash...aarawy. Neanche il tempo di capire chi c'è e chi no che sposta il risultato sull'1-0. Poi mette il turbo, prende il regalo di e taglia campo e pallone verso l'angolo per il 2-0. DAL 75' GERSON 6,5 - Bello, alto, biondo e veloce pure lui stasera.

8 - Pur senza il gol, vale oro e otto. Acqua per gli assetati, cibo per gli affamati, è un bene di prima necessità per l'organismo della Roma. Sotto al "9" ci si rifugia, grazie al "9" si riparte, per il "9" si va in porta. Edin per tutti.

8 - Artista operaio: lavora con Kolarov in ripiegamento, quindi si sistema la giacca, prende cappello e bastone e va in scena facendo apparire e sparire il pallone come un giocoliere. Addirittura gli riesce il trucco più complesso, quello di farlo comparire dietro la schiena di Courtois. The Magician. DAL 85' PELLEGRINI SV - Perché dire "io c'ero" non sarà una cosa qualsiasi.

DI FRANCESCO 8 - Se dall'altra parte c'era un , lui è quantomeno marchese dopo il doppio confronto con il pluridecorato manager del Chelsea. L'immagine con cui fare la scarpetta è quella di ancora in pressione ultraoffensiva al momento del triplice fischio.

@MirkoBussi