BENEVENTO-ROMA: le pagelle. DZEKO "Mastro" 7,5 - PERES "Bruno Vespa" 6,5

20/09/2017 alle 20:30.
benevento-calcio-v-as-roma-serie-a-2

LAROMA24.IT (Mirko Bussi) - Promossa con le neopromesse. Dopo il Verona, la Roma mastica anche il Benevento mostrando una migliorata fluidità.

La voglia di Under è talmente grande da lasciare a bocca asciutta, trasforma il legno in gol, a Kolarov basta mostrare il distintivo e Gonalons lascia la candidatura.

6,5 - Mentre cominciava ad organizzare il weekend, si ritrova uno sperduto del Benevento correre verso di lui, prima che il guardalinee se ne accorgesse già lo aveva indirizzato altrove.

6,5 - Riprende lo scooter e sfugge tra i viali di Benevento sulla destra. Bruno Vespa.

6,5 - Basta la sua ombra ad oscurare le intenzioni di Coda e simili.

JESUS 6 - Rimane per ultimo a chiudere il cancello della difesa quando nel secondo tempo i suoi compagni sono più morbidi nello stringere il campo.

KOLAROV 6,5 - Gli basta mostrare il distintivo per irrompere e cercare assist, o ogni altro bene prezioso, nei cassetti del Benevento. Sceriffo.

PELLEGRINI 6 - Più melodico rispetto ad alcuni spunti rock in concerto sabato scorso. Lo solleva la maggior conoscenza degli spartiti che gli consente di trovare naturalmente la posizione più dolorosa alle spalle dei centrocampisti avversari. DAL 68' GERSON 6 - Fisioterapia sul campo.

GONALONS 7 - Installato il nuovo processore, le altre componenti non sembrano risentirne. Ritma le ondulazioni del possesso palla romanista, poi quando s'allenta lo schieramento avversario lo infilza come nella traccia aperta per Bruno che diventerà l'azione dello 0-2. Candidato regista.

6,5 - Legata la fascia al braccio dà la caccia alle streghe, poi trova sollievo nel triangolo fruttuoso creato con Kolarov ed distribuendo una volta all'uno, una volta all'altro, l'oggetto più prezioso in campo.

UNDER 5,5 - Tutti a indicarlo: eccolo, è lui il giovane turco di cui si parla. Arrossisce e resta dietro le quinte. DAL 46' 6 - Prende posto in sala per l'arrotondamento del risultato.

7,5 - Raccolto tutto il legno a disposizione, lo modella da buon artigiano del gol in una doppietta che mescola l'opportunismo alle capacità tecniche, levigando la difesa del Benevento a suo piacimento. Mastro Edin.

6,5 - Non fa in tempo a mettersi i vestiti di scena che il Benevento è già sotto assedio. Ripresa sulla destra dove si ammutina o quasi. DAL 75' SV - Un giro di prova da attaccante esterno.

DI FRANCESCO 6,5 - Lo studio paga e la sua squadra ora sa comporre frasi di senso compiuto in fase offensiva. Migliora lo scaglionamento dei suoi che adesso sanno riconoscere e comporre più rapidamente i triangoli necessari per innescare i movimenti su lavagna. Da ripassare, invece, l'accanimento e i tempi del pressing.