I VOTI DEL RITIRO - Perotti 7 "Capitano del ritiro". Gonalons 6,5 "Centrale". Cappa, Ciavattini e Pellegrini in rampa di lancio

14/07/2017 alle 22:07.
peres-jesus-gonalons-gyomber-gerson-roma-slovacko-lr24

LAROMA24.IT (D. FRULLINI - E. ZOTTI) - 8 giorni di lavoro proficuo in Val Rendena per la truppa giallorossa capitanata da mister  e dal suo "nuovo" staff. Tra doppie sedute e gare amichevoli i giocatori hanno "goduto" di un solo break: mercoledì mattina. Il periodo trascorso a Pinzolo ha però permesso di dare le prime impressioni e sensazioni sulla rosa, nonostante sia ancora troppo presto per esprimere giudizi veri e propri.

7 - Sempre più sicuro dei propri mezzi, accompagna anche sonoramente la difesa dimostrando enormi passi avanti sul piano linguistico. L'anno di apprendistato sta portando i suoi frutti. Errori? Zero.

, GRECO, ROMAGNOLI sv

BRUNO  6,5 - Di fiducia. La gente romanista in ritiro si è infiammata quando l'ha visto sfrecciare sulla fascia. si dice fiducioso sulle sue capacità di apprendimento anche in fase difensiva. La volontà non manca di certo. Male solo lo YoYo test.

 5,5 - Spiace dirlo ma fa molta fatica a trovare le distanze giuste. Inutile e ingeneroso ricordare il grave problema di tre anni fa, ma da quel giorno il vero Leo non si è più visto.

JUAN JESUS 6,5 - Leader della difesa qui a Pinzolo. Si è fatto trovare pronto sin dal primo giorno di ritiro nonostane la mole imponente avrebbe fatto pensare a tempi di mise en form più lunghi.

PELLEGRINI 6,5 - Una delle sorprese del ritiro. Intraprendente, facilità di corsa, sfrontato al punto giusto e con un buon piede. Il materiale su cui lavorare c è. In bocca al lupo per l'infortunio al ginocchio.

 6 - L'ex capitano della Primavera fa sempre il suo. In allenamento come in partita, difficile non apprezzarne la duttilità e la concentrazione in ogni frangente.

5,5 - L'idolo del ritiro dello scorso anno è un pesce fuor d'acqua in questa Roma. Di passaggio.

SECK 6 - La mancanza di terzini sinistri dovrebbe spingerlo a dimostrare di poter far parte di questa rosa ma le doti fisiche e atletiche non bastano

CIAVATTINI 6,5 - Diligente. Dimostra un buon senso della posizione anche fuori ruolo. Il gol alla rappresentativa del Pinzolo è la ciliegina sulla torta di un ritiro convincente.

NANI sv

GONALONS 6,5 - L'esperienza è dalla sua parte, la richiesta di mister di essere sempre al centro dell'azione fa il resto. La curiosità ora è vederlo con i big che si aggregheranno negli Usa.

GERSON 5,5 - In questo gruppo il brasiliano dovrebbe fare la voce grossa, almeno per smentire gli scettici, ma di guizzi degni di nota ancora non c'è traccia.

RICCI 6 - L'anno di Perugia l'ha fatto maturare anche fisicamente. Probabilmente di passaggio a Roma ma non sfigura.

5,5 - A Pinzolo per onore di firma e di contratto, dimostra comunque la sua professionalità. Il passo è quello lento e compassato che conosciamo. La testa è altrove.

MARCUCCI sv

CAPPA 6.5 - È un '99 con pochissima esperienza in Primavera ma che non ha esitato a proporre titolare nelle due amichevoli. Buona capacità di inserimento, scattista di livello e buon tiro.

 6.5 - In attesa di trovare il vice-, il bomber uscente di mister  ha fatto capire che è pronto per il salto tra i 'grandi'. Fisico, buona tecnica, ottima presenza sotto rete.

 7 - del ritiro. Faro e stella di un gruppo ancora orfano dei nazionali. Il numero 8 si è dimostrato un gran professionista. Le doti calcistiche sono note e le ha messe dal primo giorno a disposizione del resto della squadra e soprattutto della folta colonia di giovani e giovanissimi. Finalmente qualcuno è riuscito in allenamento ad ipnotizzarlo dagli 11 metri (Romagnoli ndr).

6 - L'ultima immagine del ritiro è il suo gol con cui la Roma supera lo Slovacko. Lavora individualmente quasi dopo ogni seduta di allenamento. Non puó essere lui il vice-.

ANTONUCCI sv

KEBA sv