DOTTO: "Con la formazione in campo domani c'è da tremare" - NISII: "Sembra passato un secolo da Roma-Barcellona..."

15/03/2019 alle 21:00.
big-massimo-ascolto-new

La Roma deve approfittare della crisi dell' per entrare in : è questo il life motive dell'etere romano alla vigilia del match di campionato contro la Spal. , che ha preso in mano la squadra da meno di due settimane, non ha nulla da perdere e questo, per Alessandro Austini, può essere un grosso vantaggio: " ha una leggerezza mentale che in questo momento è importante. Se la Roma non arriva quarta non sarà colpa sua, ma della gestione fatta in precedenza".

Sul fronte mercato invece Ilario Di Giovambattista parla dell'interessamento del per Zaniolo: "Il vuole Zaniolo. Due emissari spagnoli sono venuti tre volte in Italia: due all’Olimpico e una fuori per vederlo da vicino. Seguono con interesse anche Under". E poi aggiunge su : "Non vuole partire, darà la priorità al rinnovo con la Roma".

_____

Questo e tanto altro in "Massimo Ascolto", rubrica de LAROMA24.IT curata dalla redazione. Una passeggiata tra i più importanti programmi radiofonici della Capitale. Buona lettura.

_____

L'altro giorno ho letto l'intervista della moglie di e mi fa pensare che Daniele si ritirerà a fine stagione, anche se lo vedrei allenatore della Roma con direttore tecnico. È per questo che in mezzo al campo si deve prendere uno o due giocatori capaci di andare a recuperare il pallone: serve un profilo simile ad Allan (PIERO TORRI, Tele Radio Stereo, 92.7)

La Roma domani con la Spal deve vincere, ma più che altro non deve prendere gol perché ne subisce troppi, altrimenti non si va da nessuna parte. Domani sono curioso di vedere la coppia inedita -Schick nel 4-4-2: secondo me potranno valorizzare uno le qualità dell'altro (GIANLUCA PIACENTINI, Tele Radio Stereo, 92.7)

Domani contro la Spal sono curioso di vedere come si integrerà con Schick e capire se questa nuova formula con il doppio centravanti possa essere efficace, anche perché i gol di Edin sono fondamentali per arrivare in  (ANDREA PUGLIESETele Radio Stereo, 92.7)

C’è il rammarico, vista la formazione di domani, assenti compresi, la Roma doveva stare di prepotenza tra le prime 4. Invece, ha disperso un potenziale di entusiasmo e prospettive. Il 10 aprile è l’anniversario di Roma-: è passato un anno, sembra sia passato un secolo (FEDERICO NISII, Tele Radio Stereo, 92.7)

La Roma non offre spunti di entusiasmo, il presente non ci regala nulla. C’è stato Zaniolo, l’unica vera grande novità, che ora ha un periodo di appannamento. Vedendo la formazione che andrà in campo domani c’è da tremare. Senza , e Kolarov vi sentite tranquilli? Io per niente. Un’altra cartina di tornasole: c’è qualcuno che rimpiange Monchi e ? Se dopo due anni non lasci nessun vuoto, bisogna interrogarsi (GIANCARLO DOTTO, Tele Radio Stereo, 92.7)


non si vuole assolutamente muovere da Roma. Ha una clausola rescissoria, ma darà alla Roma la massima priorità per il prolungamento del contratto. La moglie vuole restare in Italia (ILARIO DI GIOVAMBATTISTA, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Monchi al Siviglia? L’importante è che alla Roma arrivi qualcuno un po’ più consistente… (GIANLUCA LENGUA, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Se la Roma non arriva tra le prime 4, in estate bisognerà mettersi l’elmetto. Quest’anno si venderà per un centinaio di plusvalenze. Se non si arriva in , e Under saranno i primi a partire. probabilmente vuole restare, ma vuole guadagnare come un big. Tutti vogliono restare alla Roma, però poi magari chiedono 6 milioni d’ingaggio… (STEFANO CARINA, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Il più grande mistero della Roma: ogni anno è costretta ad andare in per non vendere. Poi ci va e vende lo stesso! (STEFANO AGRESTI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Se dovesse andar via per i 30 milioni di clausola rescissoria, bisognerà spendere di più di quanto si incassa. E i difensori centrali sono merce rara. Se arrivasse a guadagnare alla Roma l’ingaggio che già prende Pastore non sarebbe uno scandalo. L’errore più pazzesco della Roma, a proposito di difensori centrali, è stata la cessione di Romagnoli. Si capiva lontanamente che sarebbe diventato il centrale della Roma per i prossimi 20 anni, qualcosa di imperdonabile (ALESSANDRO VOCALELLI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Partita fondamentale con la Spal, perchè se si perdono punti, il treno potrebbe allontanarsi nuovamente. Percepisco un ambiente un po' rassegnato, perchè un anno fa di questi tempi attendevamo il e sognavamo ad occhi aperti in . Se non dovesse arrivare un top manager, piuttosto che provare l'ennesimo esperimento alla Sarri, confermerei anche per la prossima stagione… (MAX LEGGERI, Centro Suono Sport, 101.5, 1927 – La storia continua…)

La Roma deve fare la corsa sull’, quindi bisogna sperare in una loro sconfitta nel derby. E non bisognerà perdere punti. è l’unico personaggio su piazza che potrebbe darci una speranza di crescita. Finchè non si lega a nessun altro continuo a sperarci (FRANCESCO ODDO CASANO, Centro Suono Sport, 101.5, 1927 – La storia continua…)

_ _ _

Quella di Ferrara è una grandissima occasione per la Roma, soprattutto guardando in direzione Milano...Penso che ne uscirà bene in questa lotta al quarto posto, approfittando della crisi nera dell’ (ROBERTO PRUZZO, Radio Radio, 104.5, Mattino Sport & News)

ha la possibilità, complici le difficoltá dell’, di avvicinarsi al quarto posto. La partita di Ferrara offre a un’opportunitá più unica che rara visto il derby di Milano di domenica sera. Zaniolo? Io mi auguro che la Roma lo tenga, perché bisogna invertire la tendenza di vendere sempre i migliori ogni anno (XAVIER JACOBELLI, Radio Radio, 104.5, Mattino Sport & News)

Io qualche dubbio su questa posizione esterna di Zaniolo ce l’ho: per me non ha le caratteristiche per farlo nel 4-4-2 (NANDO ORSI, Radio Radio, 104.5, Mattino Sport & News)

Credo che giocherà Karsdorp come , con Juan Jesus a sinistra (GIOVANNI PARISI, Centro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)

Zaniolo è calato nettamente nelle ultime partite. Ovviamente è un prospetto importante, ma si deve confermare e non è facile (FRANCO MELLI, Radio Radio, 104.5, Mattino Sport & News)

ha una leggerezza mentale che in questo momento è importante. Se la Roma non arriva quarta non sarà colpa sua, ma della gestione fatta in precedenza (ALESSANDRO AUSTINI, Tele Radio Stereo, 92.7)

Ho dubbi su tutti, anche su Zaniolo. Si è frenato. Ha tutto per sfondare, ma non ho certezze (ROBERTO RENGA, Radio Radio, 104.5, Mattino Sport & News)

Il vuole Zaniolo. Due emissari spagnoli sono venuti tre volte in Italia: due all’Olimpico e una fuori per vederlo da vicino. Seguono con interesse anche Under (ILARIO DI GIOVAMBATTISTA, Radio Radio, 104.5, Mattino Sport & News)

Se qua non si è visto lo straccio di una creazione di una squadra competitiva dopo una semifinale di , figurarsi adesso in questa situazione (ANTONIO FELICI, Centro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)

Ci sono conferme su Petrachi ma è un nome da galleggiamento, come lo sarebbe Giampaolo da allenatore (FRANCESCO BALZANI, Centro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)