TORRI: "Kolarov? Se in campo fai il tuo non ti fischio" - CASANO: "Se chiedesse scusa pubblicamente sarebbe tutto più facile"

09/02/2019 alle 20:54.
massimo-ascolto-new

La Roma torna a vincere contro il Chievo Verona grazie ai gol di , e Kolarov: proprio l'esultanza del serbo, che ha rivolto un inchino ai tifosi giallorossi, è l'argomento che tiene banco sulle frequenze dell'etere romano. "Ci vuole fantasia per interpretare l'inchino di Kolarov come un gesto di scuse: a pelle sapeva molto più di sfottò, di presa in giro" dice Antonio Felici. "Mi sono sentito preso in giro da quello che ha detto , dire che l'inchino è un gesto di scuse ai tifosi è prendersi in giro. Se Kolarov avesse voluto scusarsi sarebbe potuto parlare nel post partita e dirlo chiaramente" è il pensiero di Francesco Balzani. Dell'idea opposta invece Fernando Orsi: "Su Kolarov c'è poco da dire, lui è una macchina da guerra. È abituato alle critiche, non deve dimostrare niente a nessuno".

_____

Questo e tanto altro in "Massimo Ascolto", rubrica de LAROMA24.IT, curata dalla redazione. Una passeggiata tra i più importanti programmi radiofonici della Capitale. Buona lettura.

_____

Zaniolo? Lo vedo come trequartista, però c'è anche Pellegrini. Nell'Olanda di Cruijff degli anni 70 sarebbe stato perfetto, sa fare tutto. ? Ieri è stato il migliore in campo. Kolarov? Credo che debba intervenire la società e dire al giocatore di chiedere scusa (LUIGI ESPOSITOCentro Suono Sport, 101.5, 1927 - La storia continua...)

Kluivert vale meno della metà di Under. Le dichiarazioni del turco sono parole di un giocatore che si sente parte integrante della causa. Per Kluivert e Schick è già sovradimensionata la piazza di Roma: dimostrate qui, prima di pensare ai vari ecc...(GUGLIELMO TIMPANOTele Radio Stereo, 92.7)

Kluivert ha qualità, ma prima deve pensare a diventare calciatore. Anche ieri Zaniolo in 2-3 giocate ha dimostrato di avere in testa un altro calcio. Kolarov? A Termini è stato maleducato a rispondere in quel modo al tifoso e non mi è piaciuto, ma in campo se fai il tuo non ti fischio. Poi penso che la società gli abbia detto qualcosa (PIERO TORRITele Radio Stereo, 92.7)

Complimenti alla Roma perché è entrata in campo con la testa giusta. Zaniolo sta crescendo.  è fondamentale, ieri ha preso per mano la Roma e l'ha portata alla vittoria, questo però durante la stagione non lo ha mai fatto ed è grave. Kolarov? Non so se sia stato un gesto di scuse o una provocazione. Sicuramente però questo battibecco fa male a tutto l'ambiente (FABIO PETRUZZICentro Suono Sport, 101.5, 1927 - La storia continua...)

? Sembra si stia risvegliando dal lungo letargo vissuto nei mesi passati. Kolarov? Al di là dell’interpretazione del gesto, il buon senso dovrebbe spingere qualcuno a trovare un modo più chiaro per sanare questa frattura. Se chiedesse scusa pubblicamente sarebbe tutto più facile...(CHECCO ODDO CASANOCentro Suono Sport, 101.5, 1927 - La storia continua...)


La Roma ha ripreso a camminare dopo uno schiaffo terribile, segno che la squadra ha dei contenuti sul piano della serietà. Mai avuto dubbi che i giocatori non seguissero . Tutta la vita con Kolarov: giocatore che ci mette sempre il cuore e che ha le palle pesanti. Grazie a Dio nel 2019 esiste ancora qualcuno che dice quello che pensa! Penso che il suo sia stato un gesto di rispetto, che non è stato capito, ma i tifosi avranno le loro ragioni (IVAN ZAZZARONI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

La partita di ieri è tutta nella testa e nella forza di : con un giocatore così si possono centrare i traguardi. Date la sufficienza a Schick per l’impegno, mentre è straordinario: se gioca, la Roma cambia. Credo che adesso abbia le idee chiare (FURIO FOCOLARI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Da quando è iniziata la stagione i giudizi su sono sempre stati altalenanti, con critiche estreme. E’ uno che risorge quando sta per crollare. E ha meriti spesso ignorati: nessuno in Italia gioca con 6 under 23. Se non altro ha chiarito quale può essere la formazione migliore. Kolarov? Un inchino non è un grande gesto di scuse, ma non può nemmeno essere provocatorio (FRANCO MELLI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Lodevole l’atteggiamento di Kolarov, ha voluto chiedere scusa platealmente ai tifosi. Questa storia deve finire, per il bene della Roma. Sulla sua professionalità e sul suo attaccamento alla maglia non ci possono essere dubbi. Ha fatto bene a non parlare dopo la partita, ci sarà il momento giusto per chiarire, ora il giocatore è sovraesposto. Si tira in ballo il gesto fatto con Lotito, ma è di 7 anni fa, non è giusto fare questi accostamenti (GUIDO D’UBALDO, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Kolarov? Il gesto di ieri non mi sembra un gesto di scuse. E se aveva un intento nobile, è stato frainteso. Poteva parlare dopo la partita, sarebbe stata l’occasione giusta, sarebbe finità lì. Bastavano 2 parole per chiarire tutto. E invece continuiamo, si parlerà di Kolarov fino a Roma-Porto… Si poteva evitare (STEFANO CARINA, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Un giocatore con le palle non si comporta come Kolarov, nel 7-1 con la non si sono visti questi attributi… La personalità non si vede quando si risponde male a un tifoso, si deve vedere in campo (GIANLUCA LENGUA, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Privarsi di Zaniolo in questo momento sarebbe un mezzo suicidio (MARCO CASSETTI, Tele Radio Stereo, 92.7)

Karsdorp è un acquisto in più, se continua così sarà titolare a tutti gli effetti (ANDREA PUGLIESE, Tele Radio Stereo, 92.7)

Kolarov? Sentire cori contro un giocatore dopo un suo gol mi colpisce, è quasi contro natura. Si dice che i giocatori non devono essere falsi, magari c'è chi va sotto la Curva, bacia la maglia e poi ha il procuratore in società a chiedere la cessione... (GIANLUCA PIACENTINI, Tele Radio Stereo, 92.7)

Kolarov non è nemmeno nella lista dei 1000 giocatori più simpatici della storia della Roma, ma questa classifica non mi interessa. Qui di simpatiche seghe ne ho viste migliaia… Kolarov è uno che non si tira mai indietro. Più che gli atteggiamenti, non gli perdonerei volentieri il modo in cui lascia segnare Chiesa, lì mi inc***o davvero… La simpatia non è un valore, ci sono simpatici cialtroni e persone antipatiche ma per bene. Sapeste quanti ruffiani sono passati da queste parti, prendendovi per i fondelli e facendo gesti senza il minimo significato... Diffidate dei ruffiani, che nella Roma ne abbiamo visti a bizzeffe (FEDERICO NISII, Tele Radio Stereo, 92.7)

_ _ _

Kolarov? È immune dalle critiche, sta giocando bene. Non vedo rivalsa nel suo inchino dopo il gol. Credo che nel giro di una paio di partite sarà tutto risolto. ? Non capisco perchè venga massacrato dai tifosi della Roma (ROBERTO PRUZZO, Radio Radio 104.5, Radio Radio Mattino - Sport e News)

Su Kolarov c'è poco da dire, lui è una macchina da guerra. È abituato alle critiche, non deve dimostrare niente a nessuno, anche perchè non mi sembra abbia detto nulla di particolare (NANDO ORSI, Radio Radio 104.5, Radio Radio Mattino - Sport e News)

Kolarov? Ad averne di giocatori con la sua personalità (SANDRO Radio Radio 104.5, Radio Radio Mattino - Sport e News)

Schick? Si sta impegnando molto, ma non è il giocatore che abbiamo ammirato alla Sampdoria. Infortunio o meno credo che contro il Porto non avrebbe comunque giocato. Zaniolo? Con lui si sta commettendo l'errore che si fece con : cambia troppe volte ruolo. Non va bene, deve giocare nella sua posizione naturale, che secondo me è sulla trequarti (FURIO FOCOLARI, Radio Radio 104.5, Radio Radio Mattino - Sport e News)

Contro il Porto fare giocare Pellegrini e Zaniolo a centrocampo. Sugli esterni troverei un posto a . Schick? Capisco l'esigenza della Roma di difendere l'investimento fatto, ma dopo un anno e mezzo la situazione non è cambiata minimamente (FRANCO MELLI, Radio Radio 104.5, Radio Radio Mattino - Sport e News)

Contro il Porto gli imprescindibili sono , , , Nzonzi e . Per il match di mi aspetto un ritorno al . ? In questo momento Karsdorp sta meglio di (ALESSANDRO AUSTINI, Tele Radio Stereo, 92.7)

Schick? Il mister ha smorzato gli allarmismi, però ne sapremo di più nelle prossime ore. È probabile che Olsen non ce la faccia per il Porto, mentre me lo aspetto in campo. Under? Sarebbe importante vederlo almeno in panchina in (GIOVANNI PARISICentro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)

La Roma non può fare a meno di : è un giocatore che cambia sia il reparto che tutta la manovra della squadra. Kolarov? Mi sono sentito preso in giro da quello che ha detto , dire che l'inchino è un gesto di scuse ai tifosi è prendersi in giro. Se Kolarov avesse voluto scusarsi sarebbe potuto parlare nel post partita e dirlo chiaramente. Kolarov è un grande professionista ma un presonaggio che non mi piace (FRANCESCO BALZANICentro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)

Ci vuole fantasia per interpretare l'inchino di Kolarov come un gesto di scuse: a pelle sapeva molto più di sfottò, di presa in giro (ANTONIO FELICICentro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)