TORRI: "Porto favorito per storia e tradizione" - PETRUZZI: "Kolarov? Non ha senso la guerra con i tifosi..."

11/02/2019 alle 22:30.
massimo-ascolto-new

Vigilia di per la Roma, che domani sera affronterà il Porto all'Olimpico. In ballo ci sono i quarti di finale, con la squadra di DI Francesco che sogna di bissare il cammino dello scorso anno. E domani sera, secondo Roberto Renga, i capitolini hanno le carte in regola per passare il turno: "La partita con il Porto resta difficile, ma meno di quanto pensavo. Il Porto è una squadra in calando, la Roma sembra in ripresa. Adesso la vedo meno dura. in ha dato il meglio di sé, perché non potrebbe andare ancora meglio?"

Sarà importante l'apporto del pubblico per Alessandro Austini: "Non è banale l'appello di Pellegrini ai tifosi, sarà un aspetto importante domani sera. La formazione? Credo ci sia la possibilità di vedere e Nzonzi insieme."

_____

Questo e tanto altro in "Massimo Ascolto", rubrica de LAROMA24.IT, curata dalla redazione. Una passeggiata tra i più importanti programmi radiofonici della Capitale.

_____

Per me il Porto è la squadra favorita, per storia e tradizione. Faccio fatica ad immaginare Nzonzi in panchina in gare del genere, però se io fossi l’allenatore mi piacerebbe sparigliare la situazione in certe gare: domani fare il centrocampo a rombo con Zaniolo trequartista, Pellegrini e Cristante come interni (PIERO TORRI, Tele Radio Stereo, 92.7)

La partita di domani è troppo importante e Kolarov è uno dei giocatori che può aiutare la Roma a vincere. Si può anche fare una tregua e rimandare a più avanti certi discorsi (ANDREA PUGLIESE, Tele Radio Stereo, 92.7)

Il gesto del gol di Kolarov può essere interpretato in vari modi. Si continuerà all’infinito finché Kolarov non chiederà scusa a quel tifoso. Il carattere che dà non lo dà nessun altro (LUIGI ESPOSITO, Centro Suono Sport, 101.5, 1927 - La storia continua...)

Kolarov? Non ha senso la guerra con i tifosi. Oggi doveva venire in conferenza stampa e rispondere un semplice "sì" o "no" a precisa domanda. La squadra non c’è stata senza quest’anno. La sua esperienza internazionale ed il suo carisma da affiancare ai giovani saranno utilissime (FABIO PETRUZZICentro Suono Sport, 101.5, 1927 - La storia continua...)

Gara difficilissima col Porto, che verrà all'Olimpico senza alcuni attaccanti importanti, ma che preoccupa per il grande ritmo, la grande fisicità e la grandissima esperienza soprattutto difensiva che hanno. Mi auguro che la Roma faccia un salto di qualità a livello mentale, perché queste partite si affrontano soprattutto con la testa: giocare la prima in casa, rispetto allo scorso anno, può essere uno svantaggio perché le pressioni saranno sui giallorossi (CHECCO ODDO CASANOCentro Suono Sport, 101.5, 1927 - La storia continua...)


Continuo a pensare che dovrebbe essere affiancato a un palleggiatore. Non a caso i suoi migliori anni li ha fatti vicino a Pizarro. Non gli affiderei compiti di regia, mi piace come diga davanti alla difesa. Temo si stia parlando troppo poco del Porto che invece è una squadra davvero difficile da affrontare. Ricordiamoci quello che è successo nei preliminari di due anni fa (STEFANO CARINARadio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Contro il Porto giocherà Karsdorp come . potremmo vederlo in un ruolo più avanzato, si gioca una maglia con Zaniolo (GIANLUCA LENGUARadio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Lorenzo Pellegrini mi ha dato l'impressione di essere un giocatore dentro una squadra che crede tantissimo anche in questa stagione, nonostante tutte le cavolate che sono state fatte. Per me comunque il Porto rimane favorito per il passaggio del turno (FEDERICO NISIITele Radio Stereo, 92.7)

Kolarov? Oggi ha parlato da capitano, ma temo che questo braccio di ferro con la tifoseria proseguirà, se non ci sarà l'intervento di qualcuno che spinga il calciatore a chiedere scusa (MAX LEGGERICentro Suono Sport, 101.5, 1927...La Storia Continua)

Si dice con troppa facilità che la Roma è una squadra da : il Porto è veramente una squadra pericolosissima (FRANCO MELLIRadio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Al momento vedo la Roma favorita, 60-40 rispetto al Porto. Kolarov? Ha sbagliato a rispondere in quel modo a Termini, perchè da parte del tifoso non c'era stata offesa. Mi auguro che si ricomponga questa frattura con la tifoseria, il gesto di Verona credo sia stato per scusarsi (GIUSEPPE GIANNINICentro Suono Sport, 101.5, 1927...La Storia Continua)

Su Kolarov bisognerebbe fare tutti un passo indietro, consiglio al giocatore di evitare qualsiasi tipo di gesto, negativo o positivo (ANGELO Tele Radio Stereo, 92.7)

La Roma è una competizione in cui serve l’esperienza: vanno bene i vari Pellegrini e Zaniolo, ma l’importante è l’ossatura che danno giocatori come , Nzonzi, , Kolarov... Penso che la Roma vincerà, ma con il minimo scarto (FURIO FOCOLARIRadio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)


La partita con il Porto resta difficile, ma meno di quanto pensavo. Il Porto è una squadra in calando, la Roma sembra in ripresa. Adesso la vedo meno dura. in ha dato il meglio di sé, perché non potrebbe andare ancora meglio? E Kolarov non deve chiedere scusa, che cosa ha fatto di male? (ROBERTO RENGA, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport e News)

Resta un impegno difficile, è vero che a loro hanno le assenze, ma chi vede il Porto sostiene che è na gran bella squadra. Servirà la miglior Roma per farcela. Kolarov? Una vicenda interminabile, sembra un affare di stato… (FRANCO MELLI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport e News)

Non è una partita facile ma nemmeno difficilissima, è il momento giusto. Ora dopo l’umiliazione di Firenze la Roma si è saputa riprendere. Il problema è non prendere gol. Con e in queste condizioni, la Roma è favorita. Il caso Kolarov è stato gestito malissimo, c’è stato un problema di comunicazione: bastava mandarlo alle tv a chiedere scusa (FURIO FOCOLARI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport e News)

L’inchino di Kolarov? Ve lo confermo, non era provocatorio, era in buona fede (ZELJKO PANTELIC, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport e News)

La Roma arriva bene, quella con il Porto è una sfida alla sua portata. Se ci ricordiamo dell’impresa dell’anno scorso sarebbe addirittura favorita (ROBERTO PRUZZO, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport e News)

Non c’è dubbio che in ha dato il meglio di se (ILARIO DI GIOVAMBATTISTA, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino Sport e News)

Non è banale l'appello di Pellegrini ai tifosi, sarà un aspetto importante domani sera. La formazione? Credo ci sia la possibilità di vedere e Nzonzi insieme. Tra l'altro Cristante è in calo. Il Porto ha numeri importanti. Hanno perso Marega, ma è una squadra molto forte. Ha valori, blasone ed esperienza, e verrà a giocare all'Olimpico senza paura (ALESSANDO AUSTINI, Tele Radio Stereo 92.7)

Il Porto è una squadra diversa dalle altre portoghesi. Giocano molto in verticale, anche se hanno qualche punto debole. In difesa sono forti centralmente, ma soffrono tanto sugli esterni (UBALDO RIGHETTI, Tele Radio Stereo 92.7)