PIACENTINI: "Totti vorrebbe più responsabilità in società" - BALZANI: "Monchi? La sua dimensione è Siviglia..."

01/11/2018 alle 12:01.
massimo-ascolto-new

La Roma è attesa dalla gara contro la , la seconda delle tre trasferte delicate che deve affrontare dopo quella di e prima di quella in Russia contro il Cska Mosca in . "Penso che la Roma possa cambiare il suo destino a Firenze vincendo" è il pensiero espresso da Furio Focolari. E del successo al Franchi ne è convinto anche Nando Orsi: "I giallorossi sono i favoriti perché in queste partite la squadra di bene o male tira fuori il risultato e credo che succederà anche questa volta".

Sulle frequenze delle radio romane si discute ancora sull'operato di Monchi e a tal proposito secondo Alessio Nardo: "Il direttore sportivo non ha fatto un mercato straordinario, ma non per questo lo considero un dirigente che non ci capisce niente perché ha una carriera alle spalle che parla per lui".

_____

Questo e tanto altro in "Massimo Ascolto", rubrica de LAROMA24.IT, curata dalla redazione. Una passeggiata tra i più importanti programmi radiofonici della Capitale. Buona lettura.

_____

Non mi sento di accollare a Monchi tutta la campagna acquisti, perché so che non l’ha fatto tutta lui: Baldini ha peso su alcune decisioni. Monchi ha sbagliato quello che poteva sbagliare, praticamente quasi tutto. E’ un ds buono per alcune piazze, non per la Roma. Siviglia è la sua dimensione. Sono convinto che se ne andrà e che tornerà lì (FRANCESCO BALZANI, Centro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)

Gli errori di Monchi sono sotto gli occhi di tutti, ma gli è stato fatto credere di essere un plenipotenziario assoluto. Si sta rendendo conto che le cose non stanno esattamente così. Il PSG cercava disperatamente da mesi qualcuno che gli prendesse Pastore. Ma è un’operazione da Monchi? O ci hanno detto un sacco di fregnacce sul suo conto, oppure non è un’operazione sua, parliamoci chiaro. Se tornerà davvero al Siviglia, abbiamo dipinto un ds di provincia come la Madonna pellegrina (ANTONIO FELICI, Centro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)

Con la mi aspetto una Roma più propositiva rispetto a quella di , un po' per il valore dell'avversario, un po' per riscattare la prestazione vista contro i partenopei. La Roma ha giocatori in grado di proporre calcio, il problema è tutto nelle convinzioni che per ora mancano e che alla prima difficoltà vengono giù (GIOVANNI PARISICentro Suono Sport, 101.5, Te la do io Tokyo)

La Roma deve fare attenzione all'entusiasmo della , ha giocatori molto importanti che possono dare delle accelerazioni improvvise, come Chiesa. I giallorossi dovranno fare la partita cercando di tamponarlo, i viola dipendono da lui (ANGELO Tele Radio Stereo 92.7)

Nutro stima per Olsen: si vede che è una brava persona, come Santon, e che si applica. Lo svedese sta facendo il suo massimo, ma non confondiamo la sua funzione con quella di : il brasiliano è più che un . Ma Olsen, ora, è una delle poche certezze della squadra. La è una brutta bestia in casa, ma secondo me il match decisivo sarà contro il Cska a Mosca (GIANCARLO DOTTOTele Radio Stereo 92.7)

Mercato? Allo stato attuale, a gennaio prenderei un centrocampista centrale se si dovesse proseguire con il (GIUSEPPE GIANNINICentro Suono Sport 101.5)

sarà recuperato e contro la giocherà. ? Non c'è ancora chiarezza sul suo ruolo da dirigente, è sicuramente una figura importante all'interno di Trigoria. La Roma sta studiando quale ruolo sia più adatto a lui (ANDREA PUGLIESETele Radio Stereo 92.7)

Perché se si reputa importante non gli si danno più responsabilità? Da quanto trapela, l'ex capitano vorrebbe avere un ruolo definito nella società e più responsabilità (GIANLUCA PIACENTINITele Radio Stereo 92.7)

 


La classifica attuale non mi meraviglia. Sono deluso solo dalla Roma, mi aspettavo almeno tre punti in più. Per il quarto posto è una lotteria tra Milan, Roma e Lazio. A Firenze sabato sarà una partita difficile per la Roma, ma per me è favorita perché in queste partite la squadra di bene o male tira fuori il risultato e credo che succederà anche questa volta (NANDO ORSI, Radio Radio, 104.5, Mattino Sport & News)

Per il quarto posto ci sono in lotta 3 squadre “difettate”: Lazio, Milan e Roma. Al momento vedo i rossoneri favoriti. Per la Roma a Firenze vincere deve essere un imperativo (ROBERTO RENGA, Radio Radio, 104.5, Mattino Sport & News)

Penso che Milan, Lazio e Roma abbiamo le stesse possibilità di arrivare al quarto posto, se poi devo dire una squadra che arriverà quarta allora dico la Roma... Olsen è l’unico acquisto che salverei, forse insieme a Santon. Nzonzi? Va a una velocità limitata e non ho capito che ruolo abbia, con quei soldi spesi si poteva trovare di meglio. Firenze? La Roma è più forte della ma è una partita complicata (ROBERTO PRUZZO, Radio Radio, 104.5, Mattino Sport & News)

Anche io do a Milan, Lazio e Roma le stesse probabilità di arrivare quarte, ma se proprio ne devo scegliere una scelgo la Roma. A Firenze mi aspetto una vittoria dei giallorosssi, sulla scia di quanto fatto di buono a soprattutto nel primo tempo (FRANCO MELLI, Radio Radio, 104.5, Mattino Sport & News)

Penso che la Roma possa cambiare il suo destino a Firenze vincendo. Ho la sensazione che questa volta ci possa essere la svolta e che possa cominciare un campionato diverso per la Roma. Anche perché, ora o mai più (FURIO FOCOLARI, Radio Radio, 104.5, Mattino Sport & News)

Se devi continuare a fare il io a questo punto a Firenze accanto a Nzonzi proverei Coric: possibile che un giocatore che ha già assaggiato la nazionale croata e che ha fatto più di 100 presenze nel campionato croato non sia pronto per giocare? (FRANCESCO DI GIOVAMBATTISTA, Radio Radio, 104.5, Mattino Sport & News)

Monchi non ha fatto un mercato straordinario, ma non per questo lo considero un dirigente che non ci capisce niente perché ha una carriera alle spalle che parla per lui. Se un direttore sportivo come Monchi in 16 anni è riuscito a portare il Siviglia al vertice del calcio spagnolo ed europeo con 9 trofei all'attivo vuol dire che è un dirigente capace, anche se poi in questi 16 mesi a Roma qualche cosa l’ha sbagliata (ALESSIO NARDO, Tele Radio Stereo, 92.7)

Olsen sembrava essere oscurato dalla ombra di e invece pian piano sta trovando la luce propria in giallorosso e non so quanto sia già legato al lavoro di Savorani perché comunque lo svedese è stato sempre un buonissimo che abbiamo conosciuto bene quest’estate durante il Mondiale. È dal Roma-Chievo 2-2 che ci stiamo realmente rendendo conto delle sue qualità perché poi basta quella bella parata su tiro a giro al 93’ per renderti conto che giocatore è Robin Olsen (RICCARDO COTUMACCIO, Tele Radio Stereo, 92.7)

L'anno scorso la Roma come azienda ha ricavato 320 milioni di euro dove vengono conteggiate le plusvalenze, escluse quelle di e che avvengono ad agosto, e i 100 milioni incassati dalla . Nonostante questo la società è in perdita e questo avviene, riprendendo le parole di , perché si vuole mantenere alta la competitività: ciò vuol dire avere un monte ingaggi sempre più alto (ALESSANDRO AUSTINI, Tele Radio Stereo, 92.7)