CASANO: "La Roma sembra non recepire i dettami di Di Francesco" - NISII: "Pastore? Problema caratteriale"

07/09/2018 alle 17:23.
massimo-ascolto-new

È tempo di critiche e riflessioni, nell'etere romano, dopo la sconfitta in amichevole della Roma sul campo del Benevento, che va a chiudere un periodo fortemente negativo per i giallorossi. Finito sul banco degli imputato Javier Pastore: "Tra i giocatori flop di questo inizio campionato metto senza dubbio Pastore: l’argentino non l’ha presa mai nemmeno contro il Benevento. Probabilmente l’argentino sta pagando due anni in cui ha giocato poco", questo il pensiero di Roberto Renga.

Non la pensa in questo modo, invece, Jacopo Palizzi: "Andiamoci cauti ad esprimere giudizi su Pastore. Non mi sento di aggiungere qualcosa sulla partita di ieri. Mi è piaciuto molto Karsdorp, se non dovesse farcela con il Chievo, potrebbe partire di nuovo titolare. È uno che ha in testa il calcio di . Se devo prendermi qualcosa di positivo dall'amichevole di Benevento la prendo dall'olandese" 

_____

Questo e tanto altro in "Massimo Ascolto", rubrica de LAROMA24.IT, curata dalla redazione. Una passeggiata tra i più importanti programmi radiofonici della Capitale. Buona lettura.

_____

Nella partita contro il Benevento ho visto giocate tecniche elementari puntualmente sbagliate, fraseggi inesistenti che mi danno la sensazione di una squadra che non c'è. Pastore? Secondo me non è un problema tattico, ma credo sia un problema caratteriale perché lo vedo accendersi e nello stesso tempo spegnersi (FEDERICO NISIITele Radio Stereo, 92.7)

La partita di ieri non fa testo, mancavano troppi giocatori. Certamente la Roma mi sembra complessivamente in ritardo, eccessivo, visto che siamo alla quarta giornata. Pastore non può essere aspettato, ora come ora, deve ripartire dalle certezze, dai quei calciatori che possono interpretare al meglio i suoi dettami tattici (FABIO PETRUZZICentro Suono Sport, 101.5, 1927...La Storia Continua)

Anche ieri, al netto dell'assenza di 17 calciatori della rosa, si è visto poco o nulla di quello che predica da più di un anno. La Roma, a prescindere da chi giochi in questo momento, appare una squadra apatica, senza idee, che sembra non recepire e non mettere più in pratica i dettami dell'allenatore (CHECCO ODDO CASANOCentro Suono Sport, 101.5, 1927...La Storia Continua)

Dopo questa settimana non si può parlare più di una condizione fisica negativa e comincio a pensare allora che è la testa che non funziona a dovere. In questo caso è l'allenatore che deve essere bravo a capire quali sono i difetti e soprattutto i problemi di questa squadra  (ANGELO Tele Radio Stereo, 92.7)

Pastore è uno degli equivoci tattici più pericolosi per in questo momento: sono convinto da diverse settimane che non è stato lui a scegliere l'argentino, perchè con il suo l'ex Psg non c'entra nulla. Anche a Benevento sembrava uno spaventapasseri (MAX LEGGERICentro Suono Sport, 101.5, 1927...La Storia Continua)

Mi ha fatto piacere ascoltare Francesco prendere posizione in questo momento delicato per la Roma: è sinonimo - spero - di uno suo maggiore coinvolgimento nelle vicende romaniste quotidiane. Condivido il suo endorsement a favore di mister , che può anche aver commesso degli errori, ma in questo momento va sostenuto. Un consiglio al mister: riparta dal e faccia giocare gli uomini che crede siano adatti a questo sistema (GIUSEPPE GIANNINI, Centro Suono Sport, 101.5, 1927...La Storia Continua)


Mi sbaglierò ma secondo me la Roma per Hector Herrera ha già chiuso, poi vediamo se per gennaio o per giugno (AUGUSTO CIARDI, Tele Radio Stereo, 92.7)

Pastore neanche con una squadra di serie B è riuscito a far vedere il suo valore. Ha bisogno di molto tempo prima di tornare ai fasti di un tempo. La cosa peggiore è che Monchi ha puntato tutto su di lui in questo mercato (GIANLUCA LENGUA, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Pastore è un giocatore importante e sono guai se la Roma non lo riesce a recuperare. C’è da dire a suo discapito che un giocatore nuovo quando trova una squadra che gira allora si adatta subito ma se la squadra non gira è il primo a pagarne le conseguenze (FURIO FOCOLARI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

deve trovare la quadra tornando al vecchio modulo. Se chiedeva Berardi non gli si doveva portare un centrocampista centrale (IVAN ZAZZARONI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

E’ impraticabile giocare con due mezzali offensive come Pastore e Cristante e 3 attaccanti. era l’unico ad avere quelle caratteristiche, quindi è dovuto ripartire da capo. Il modulo migliore per questa squadra è il (STEFANO AGRESTI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Pastore ha qualità incredibili, non è veloce di gamba ma lo è di testa. Sarebbe strano se lui e la Roma non dovessero integrarsi (TONY DAMASCELLI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Si è scelto un giocatore in cerca di se stesso come Pastore e gli si è affidato il peso della squadra. Questo non lo aiuta, dovrebbe essere la squadra a trascinare lui e non il contrario (ALESSANDRO VOCALELLI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Pastore deve iniziare a far vedere quello che ci si aspetta da lui. Ha caratteristiche particolari, è forte tecnicamente ma ha limiti atletici. Vincendo le prossime 3 la Roma può ritrovare idee e serenità prima del derby (FRANCO MELLI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Le parole di Francesco mi fanno sperare di credere di vederlo più impegnato nel suo ruolo e più peso, per dare una mano alla società, perché conosce tutto ed è giusto che si possa giocare le sue carte. La fa un campionato a parte? Lo abbiamo detto tutti... (GIUSEPPE GIANNINI, Centro Suono Sport, 101.5, 1927 la storia continua)

_______________________________________________________________________________________________

La Roma è in una sorta di limbo. Ora come ora può sembrare un flop, ma con pochi cambiamenti potrebbe diventare anche una rivelazione di questo campionato. Pastore? Non vedo altre soluzioni oltre a quella di farlo giocare a centrocampo (ROBERTO PRUZZORadio Radio, 104.5, Mattino Sport & News)

Tra i giocatori flop di questo inizio campionato metto senza dubbio Pastore: l’argentino non l’ha presa mai nemmeno contro il Benevento. Probabilmente l’argentino sta pagando due anni in cui ha giocato poco (ROBERTO RENGARadio Radio, 104.5, Mattino Sport & News)

Non mi ha sorpreso l’avvio deludente di Pastore, ero perplesso quando è stato preso. Negli ultimi due anni ha giocato pochissimo e per me può essere utilizzato soltanto negli ultimi 20 metri (FRANCO MELLIRadio Radio, 104.5, Mattino Sport & News)

Pastore deve ancora entrare nel vivo del gioco della Roma. Temo che per l’argentino sarà un problema emergere in questa squadra (FURIO FOCOLARIRadio Radio, 104.5, Mattino Sport & News)

Due anni da riserva nel PSG pesano tanto per Pastore. Credo sia necessario dare ancora del tempo al giocatore per trovare la condizione migliore, poi toccherà a trovare il ruolo più adatto per lui (XAVIER JACOBELLIRadio Radio, 104.5, Mattino Sport & News)

Andiamoci cauti ad esprimere giudizi su Pastore. Non mi sento di aggiungere qualcosa sulla partita di ieri. Mi è piaciuto molto Karsdorp. Se non dovesse farcela con il Chievo, potrebbe partire di nuovo titolare. È uno che ha in testa il calcio di . Se devo prendermi qualcosa di positivo dall'amichevole di Benevento la prendo dall'olandese (JACOPO PALIZZI, Tele Radio Stereo 92.7)

Non puo' essere questo il calcio di , non è possibile che i calciatori se lo siano dimenticato dopo un anno e mezzo. Io continuo a pensare che le responsabilità siano dei giocatori, che non sono mai nel mirino della critica. Tanto quando si perde è sempre colpa o di Monchi o dell'allenatore. Credevo che la semifinale di potesse servire per crescere, ma al momento vedo che non è così, nonostante questa sia una Roma diversa da quella che affrontò il . (ALESSANDRO AUSTINI, Tele Radio Stereo 92.7)