VOCALELLI: "Monchi? Il calcio è fatto di necessità, non di opportunità" - RENGA: "Il centrocampista andava preso prima della cessione di Alisson"

04/08/2018 alle 17:43.
massimo-ascolto-new

Il nome nuovo che spunta dalle pagine della rassegna stampa è quello di Granit Xhaka, centrocampista in forza all' che a settembre compirà 26 anni. "Non mi fa impazzire" il giudizio di Roberto Renga. "Per le possibilità della Roma sarebbe un profilo top" è invece l'opinione di Jacopo Palizzi.

Intanto, a centrocampo potrebbe presto aggiungersi un nuovo giocatore. "Pensavo che Zaniolo partisse ma da quello che so vuole lavorarci per qualche mese almeno" racconta Alessandro Austini.

_____

Questo e tanto altro in "Massimo Ascolto", rubrica de LAROMA24.IT, curata dalla redazione. Una passeggiata tra i più importanti programmi radiofonici della Capitale. Buona lettura.

_____

Monchi insiste sul numero di giocatori acquistati, non si avvertiva la necessità di una rivoluzione. Massimo 2 di questi saranno i titolari, quindi ci saranno 7-8 riserve. Non mi sembra che la Roma ne avesse bisogno, mentre perde due titolari certissimi. La Roma ha ancora il problema tecnico del sostituto di , ora sento parlare di opportunità… Non ci capisco più nulla. Il calcio non è fatto di opportunità, ma di necessità (ALESSANDRO VOCALELLI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Monchi? Ormai penso che i ds dicano molte bugie, ma se dovessimo dargli retta la parte più importante del mercato è stata fatta. A Roma e Lazio manca sempre un soldo per fare una lira… (ILARIO DI GIOVAMBATTISTA, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Per Monchi la maggior parte del mercato è stata fatta, non ci saranno nuovi acquisti se non ci saranno opportunità, un giocatore da prendere ad una cifra bassa e che possa rendere in futuro, non uno da 50 milioni di euro. Finché non si trova un profilo del genere, la società non si muoverà. Secondo me questa linea è anche un avviso ai naviganti: si dice che non si ha bisogno di nulla per far uscire gli altri club allo scoperto. Dopo che si sono scottati con il caso Malcom non usciranno nomi, quelli già usciti sono stati smentiti. Bisogna aspettare che il giocatore che Monchi segue diventi un’opportunità (GIANLUCA LENGUA, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Quella di Monchi è una posizione logica: se la Roma avesse voluto un centrocampista lo avrebbe già preso, non avrebbe comprato Coric e Cristante. Non posso pensare che Monchi e si siano accorti ora che manca un centrocampista. Si sapeva da prima che ha 35 anni e che non è più quello di un tempo. Se arriva la grande occasione, cioè N’Zonzi a due lire, va presa. Altrimenti la Roma sta bene così. In giro per il mondo si sa che la Roma ha l’incasso di , tutti ci marciano: il centrocampista andava preso prima, evidentemente non è ritenuto indispensabile (ROBERTO RENGA, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Ci sta che la Roma non cerchi altri giocatori. E anche che non prenda N’Zonzi: 30 milioni e 4,5 di ingaggio ad un 31enne sono cifre esagerate, è un ottimo giocatore ma non è Modric. Poi uno si domanda: scusate, avevate 40 milioni da spendere per Malcom, perché adesso non li investite? A quelle cifre si può prendere anche un centrocampista 25enne. Nessuno sta prendendo N’Zonzi, la Roma può prenderlo quando vuole, ma forse fa bene a non acquistarlo: è più forte e è adattabilissimo in quel ruolo. Con una ciliegina sulla torta, magari, si possono fare altri discorsi, altrimenti si resta nella normalità (FURIO FOCOLARI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Lo Sport)

 

_ _ _

 

La Roma è completa anche se può essere migliorata. Ma non vedo la necessità incombente di comprare ed il problema è che ci sono troppi giocatori in rosa. Non vedo esterni più forti di ed . Marlos? E' un buon giocatore ma non c'è logica. Invece, per logica, secondo me, la Roma dovrebbe prendere un giocatore esperto a centrocampo che possa sostituire in maniera indolore . Xhaka? Non mi fa impazzire (ROBERTO RENGA, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino, Sport e News)

La Roma ha buoni giocatori e di ottimo livello, ma ora deve sistemare gli esuberi. Credo che Monchi alla fine troverà una soluzione. I nomi che leggo per il centrocampo, invece, non mi fanno impazzire (ROBERTO PRUZZORadio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino, Sport e News)

Xhaka piace moltissimo a Monchi, di questo sono sicuro, ma è un'operazione complicatissima. Pensavo che Zaniolo partisse ma da quello che so vuole lavorarci per qualche mese almeno (ALESSANDRO AUSTINITele Radio Stereo, 92.7)

Buono il mercato di Roma e , ma i giallorossi hanno anche venduto. Più che un esterno, ruolo in cui la Roma è coperta con giocatori tutti bravi - da una parte e Under-Kluivert dall'altra, ai giallorossi serve un centrocampista centrale che dia respiro a , che ha anche un'età. Serve un profilo tipo N'Zonzi (FURIO FOCOLARI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino, Sport e News)

Xhaka sarebbe un profilo molto interessante: per le possibilità dei giallorossi è un profilo top e sarebbe una grande operazione anche a livello internazionale. Ho l’impressione che Pastore sia sottovalutato, forse si è percepito qualcosa che non è vicina alla realtà: ha giocato 260 partite col Psg, 37 nell’ultima stagione (JACOPO PALIZZI, Tele Radio Stereo, 92.7)