CASSETTI: "Herrera sarebbe un colpo interessante" - CARINA: "Sono 14 mesi che Di Francesco chiede un esterno mancino..."

03/08/2018 alle 12:46.
massimo-ascolto-new

N'Zonzi, si o no? Mancano quasi due settimane alla chiusura del mercato e all'inizio della prossima stagione e in casa Roma si valuta ancora per gli ultimi due tasselli da regalare a . Il ds Monchi ieri sembra aver chiuso la strada che porta al centrocampista del Siviglia. "Ha detto quasi la parola fine - sostiene Alessandro Austini - Ma meglio non sbilanciarsi su nessuno".

Intanto firma il rinnovo di contratto. "Ha rasserenato se stesso e l'ambiente", secondo Roberto Renga. "Resta il neo del trattamento ricevuto dai tifosi, che non è stato giusto: ha sempre dato tutto in campo", il commento di Furio Focolari.

_____

Questo e tanto altro in "Massimo Ascolto", rubrica de LAROMA24.IT, curata dalla redazione. Una passeggiata tra i più importanti programmi radiofonici della Capitale. Buona lettura.

_____

? Deve esserci un passaggio di consegne graduale, già da quest’anno magari alternandosi con qualcun altro. Herrera sarebbe un colpo interessante per il centrocampo. Credo che la rosa sia completa così, con più giocatori per ruolo, ma se allenatore e dirigenti pensano che si possa migliorare ben venga. Luca Pellegrini? Mi piace la personalità con cui scende in campo (MARCO CASSETTI, Tele Radio Stereo, 92.7)

Sia in termini tecnici che di disponibilità trovo impagabile (GABRIELE BLANDAMURATele Radio Stereo, 92.7)

N’Zonzi è una cosa, qualsiasi altro giocatore un’altra…insisto nel dire che serviva anche un : Karsdorp è normale che sia in ritardo (ROBERTO RENGARadio Radio, 104.5, Radio Radio lo Sport)

A Roma c’è un allenatore che chiede un esterno destro di piede sinistro da 14 mesi. Salta Malcom e si va a prendere un centrocampista? Più che la Roma di mi sembra quella di Monchi (STEFANO CARINARadio Radio, 104.5, Radio Radio lo Sport)

Un conto è puntare su Ndombele o Barella, che magari sono anche bravi, o su profili internazionali come N’Zonzi e Rafinha (CHECCO ODDO CASANOCentro Suono Sport, 101.5, 1927…La Storia Continua)


  • Ieri ho avuto l’impressione abbastanza amara che dovesse giustificare il rinnovo di contratto con più di qualcuno, si era tenuto dentro una rabbia non indifferente. E ho visto Monchi abbastanza irritato, per l’ennesima volta si è dovuto mettere a spiegare che lavora per il bene della Roma. C’è una fase di grande riflessione sul mercato, che è ampia e coinvolge vari fattori. Chi prendere? Dare priorità al mediano o all’attaccante? Su N’Zonzi Monchi è stato chiaro, ha messo più o meno la parola ‘fine’. Le cose cambiano, ma non credo che possano cambiare in due settimane. E’ una fase in cui da un momento all’altro si capirà qualcosa, meglio non sbilanciarsi su nessuno (ALESSANDRO AUSTINI, Tele Radio Stereo, 92.7)
  • Monchi è un direttore sportivo che conosce bene il calcio estero e si indirizza su giocatori che molti non conoscono, ma per me i 50 milioni per Neres sono esagerati, sarebbe metà del cartellino di Ronaldo (FERNANDO ORSI, Radio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino, Sport e News)
  • è stato strepitoso ieri, è stata la conferenza più bella a cui io abbia mai assistito. È stato sincero, è riuscito a rasserenare l'ambiente e se stesso. È stato bravissimo a parole e sul campo. Lui potrebbe fare il terzino, potrebbe fare benissimo il centrocampista, potrebbe fare magnificamente l'ala destra (ROBERTO RENGARadio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino, Sport e News)
  • stride un po' con il mercato della Roma perché hanno cercato le ali, i centrocampisti e da questo mi sembra che lui possa fare solo il terzino. Non pensavo che avrebbero trovato l'accordo per il rinnovo, perché mi dà la sensazione che non abbia spazio negli altri ruoli (ROBERTO PRUZZORadio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino, Sport e News)
  • è l'unico terzino a destra. Perchè non considero Santon ed è anche superiore al miglior Karsdorp. Rimane comunque questo brutto neo: non è stato giusto il trattamento che ha ricevuto dai tifosi, perché ha sempre dato tutto in campo (FURIO FOCOLARIRadio Radio, 104.5, Radio Radio Mattino, Sport e News)
  • ha dimostrato di saper interpretare bene il ruolo di , nonostante il calo dell’ultima stagione legato al suo infortunio più che alle sue qualità. Sa impostare da dietro e quando vuole trova anche degli ottimi cross. Ha avuto dei momenti oscuri, certo, ma li vivono tutti i giocatori (RICCARDO COTUMACCIO, Tele Radio Stereo, 92.7)